Oggetti del cielo profondo di febbraio 2022

~3 min
Oggetti del cielo profondo di febbraio 2022

Nell'articolo di oggi, ti parleremo delle galassie degne di nota e degli ammassi stellari visibili questo mese. Le date fornite nel nostro elenco indicano l'ora in cui gli oggetti sono più alti nel cielo, quindi più facilmente visibili.

Contenuti

Per individuare facilmente oggetti dal cielo profondo, utilizza le nostre app astronomiche — Star Walk 2 o Sky Tonight.

Cosa sono gli oggetti del cielo profondo?

Il termine "oggetto del cielo profondo" indica tre tipi di oggetti spaziali che esistono al di fuori del nostro Sistema Solare: galassie, nebulose e ammassi stellari. Sono elencati in dozzine di cataloghi del cielo profondo, tra cui i più popolari, tra gli astronomi dilettanti, sono il catalogo Messier (110 voci) e il catalogo NGC (7.850 voci). Gli astronomi utilizzano anche altri cataloghi che elencano diversi tipi di oggetti del cielo profondo:

  • Caldwell (ammassi stellari, nebulose, galassie);
  • Collinder (ammassi stellari aperti);
  • Melotte (cluster aperti e globulari);
  • IC (ammassi stellari, nebulose, galassie);
  • Barnard (nebulose scure); e molti altri ancora.

Puoi esplorare questi cataloghi nella app astronomica Sky Tonight che include più di 90.000 oggetti del cielo profondo. Tutti disponibili gratuitamente! Per trovare l'oggetto desiderato, tocca l'icona della lente di ingrandimento, scrivi il nome dell'oggetto o la designazione del catalogo nel campo di ricerca e selezionalo dall'elenco. L'app ti mostrerà informazioni dettagliate al riguardo. Per individuare questo oggetto nel cielo sopra di te, tocca l'icona di destinazione.

5 febbraio: Marte e M22

Iniziamo con un curioso evento legato agli oggetti del cielo profondo. Il 5 febbraio, alle 8:48 GMT, Marte e Messier 22 si avvicineranno molto vicino nel cielo, passando a 11,2 minuti d'arco l'uno dall'altro, ossia tre volte meno delle dimensioni visibili di una Luna Piena. Tale distanza consente agli osservatori di visualizzare entrambi gli oggetti tramite un telescopio o un binocolo.

La notte dell'avvicinamento, il Pianeta Rosso avrà una magnitudine di 1,3 e M22 una magnitudine di 5,2. Entrambi saranno situati nella costellazione del Sagittario.

Marte e M22 formano una coppia contrastante: il Pianeta Rosso è ora a 330 milioni di km di distanza, il che significa che la luce impiega circa 18 minuti per raggiungere la Terra. Al contrario, M22, un ammasso globulare, è così lontano che la sua luce impiega 10.000 anni per raggiungere il nostro pianeta.

8 febbraio: NGC 2808

NGC 2808 è uno degli ammassi stellari globulari più massicci della Via Lattea, contiene milioni di stelle. L'8 febbraio brillerà con una magnitudine di 6,2 nella costellazione della Carina. A occhio nudo è impossibile vedere questo ammasso stellare, per cui occorrerà un binocolo o un telescopio. L'NGC 2808 è un obiettivo dell'emisfero australe e non è osservabile da posizioni a nord di 5° di latitudine nord.

19 febbraio: Galassia di Bode

La galassia di Bode (M81 o NGC 3031) è una grande e luminosa galassia a spirale conosciuta anche come la galassia a spirale "grand design". Ciò significa che la forma della galassia è chiaramente definita e ha una struttura a spirale ben organizzata. Il 19 febbraio, M81 avrà una magnitudine di 6,9, ancora troppo debole per l'occhio nudo. Individualo nella costellazione dell'Orsa Maggiore. Da notare che questa galassia è un oggetto del cielo settentrionale e non può essere vista dalle latitudini meridionali.

21 febbraio: NGC 3114

NGC 3114 è un ammasso stellare meglio osservabile nell'emisfero australe. Il 21 febbraio, la sua magnitudine visiva raggiungerà i 4,2, il che significa che puoi vederlo anche a occhio nudo. Tuttavia, avrai bisogno di una vista molto acuta e di un cielo scuro e limpido per vederlo, quindi è più facile osservare l'ammasso tramite un binocolo o un telescopio. NGC 3114 sarà posizionato nella costellazione della Carina.

27 febbraio: IC2581

IC2581 è un ammasso stellare aperto molto simile al precedente membro della nostra lista, NGC 3114. Anch'esso è visibile solo dalle latitudini meridionali e difficile da vedere dall'emisfero settentrionale. Il 27 febbraio, l'ammasso stellare brillerà leggermente più luminoso di NGC 3114, raggiungendo una magnitudine di 4,0. Lo troverai anche nella costellazione della Carina.

Ora sai quali oggetti del cielo profondo sono meglio visibili a febbraio. Se riesci a vederne uno nel cielo, non esitare a condividere la tua esperienza di osservazione con noi sui social media. Per saperne di più sugli oggetti del cielo profondo, segui il nostro divertente quiz "Indovina la Nebulosa!".

Le nebulose sono gigantesche nubi di polvere e gas interstellari. Possono assumere ogni genere di forma insolita e gli astronomi spesso danno loro nomi piuttosto originali. In questo divertente quiz, dovrai indovinare il nome della nebulosa soltanto guardando la sua foto. Vediamo quanti riesci a indovinarne!
Fai il quiz!

Ti auguriamo cielo sereno e osservazioni di successo!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Ken Crawford
Trustpilot