Luna in congiunzione con Mercurio, Venere, Saturno e Giove

~5 min
Luna in congiunzione con Mercurio, Venere, Saturno e Giove

Questo settembre, quattro congiunzioni planetarie con la Luna si verificheranno! In questo articolo ti diremo come e quando osservare questi eventi straordinari.

Contenuti

Cosa significa una congiunzione con la Luna?

In astronomia, una congiunzione è un evento apparente che si verifica quando due o più oggetti spaziali sono visibili molto vicini l'uno all'altro. In generale, le congiunzioni avvengono tra la Luna e i pianeti (Venere, Mercurio, Marte, Giove o Saturno).

Ovviamente, i pianeti non si avvicinano alla Luna nello spazio: causerebbero infatti un impatto significativo sul sistema solare. Gli oggetti spaziali sembrano essere vicini nel cielo solo per gli osservatori dalla Terra.

Come vedere una congiunzione tra la Luna e un pianeta?

Ecco cosa devi sapere in anticipo:

  • Gli oggetti spaziali si alzano e imposta il tempo per la tua posizione. C'è la possibilità che un oggetto si alzi sopra l'orizzonte durante il giorno, quindi non sarai in grado di vederlo affatto.
  • La fase lunare. Il disco lunare completamente luminoso è, senza dubbio, una vista emozionante, ma nasconde anche alcuni oggetti relativamente deboli che gli sono vicini.
  • La traiettoria degli oggetti spaziali nel cielo. Ti aiuterà a visualizzare il futuro movimento degli oggetti spaziali.

Ricorda che, a seconda del tuo fuso orario, potresti perdere il momento esatto della congiunzione, ma hai comunque la possibilità di catturare un pianeta vicino alla Luna.

Usa le nostre app per osservare le stelle per apprendere rapidamente tutte le informazioni necessarie, come gli orari di tramonto e di alba di un oggetto o la fase lunare. Traccia il percorso degli oggetti spaziali nel cielo nel tempo per prevedere la loro posizione rispetto a dove ti trovi o scoprire il nome di qualsiasi punto luminoso sopra la tua testa.

Congiunzioni di settembre

8 Settembre: congiunzione Luna-Mercurio

L'8 settembre 2021, alle 20:18 GMT, la Luna e Mercurio si incontreranno nella costellazione della Vergine. Questa sarà una congiunzione relativamente distante poiché la separazione tra gli oggetti celesti sarà di 6°31'. Per questo motivo dovresti osservare la congiunzione Luna-Mercurio ad occhio nudo. Non utilizzare un telescopio o un binocolo per l'osservazione: un normale campo visivo dei telescopi amatoriali va da 1° a circa 5° (qui è come calcolare il campo visivo del telescopio).

L'8 settembre la Luna avrà 1 giorno di vita, quindi sarà visibile solo il 3% del disco lunare. Splendente con una magnitudine di 0,0, Mercurio sarà un obiettivo difficile per coloro che vivono nell'emisfero settentrionale: il bagliore del tramonto nasconderà il pianeta più piccolo alla nostra vista. Osservatori dell'emisfero australe, non perdetevi l'occasione! Per voi, il pianeta sarà nella sua migliore apparizione serale di quest'anno per tutto questo settembre. Leggi di più su Mercurio nel cielo notturno nel nostro articolo precedente.

10 settembre: congiunzione Luna-Venere

Il 10 settembre 2021, alle 02:08 GMT, la Luna illuminata al 15% passerà 4°04' a nord dell'abbagliante Venere. Il bel pianeta è uno degli oggetti più facili da trovare nel cielo notturno; nel giorno della congiunzione brillerà di magnitudine -4,1 nella costellazione della Vergine insieme alla Luna.

17 settembre: congiunzione Luna-Saturno

La prossima congiunzione avverrà il 17 settembre 2021, alle 02:33 GMT. Il nostro brillante satellite naturale passerà 3°45' a sud di Saturno: entrambi gli oggetti celesti saranno posizionati nella costellazione del Capricorno. Il gigante gassoso sarà il più debole dei pianeti visibili nel cielo notturno, con una magnitudine di soli 0,2. Nonostante ciò, un occhio attento dovrebbe notare il pianeta inanellato vicino alla Luna illuminata all'87%.

18 settembre: congiunzione Luna-Giove

Se per qualche motivo ti sei perso la spettacolare congiunzione della Luna e di Giove ad agosto, questa è la tua seconda possibilità! Il 18 settembre 2021, alle 06:54 GMT, la Luna quasi piena (94% illuminata) e il luminoso Giove si incontreranno di nuovo nei nostri cieli. Da agosto, Giove ha leggermente perso la sua luminosità, ma rimane il secondo pianeta più luminoso dopo Venere: il pianeta gassoso brilla con una magnitudine di -2,8.

Il brillante duetto è un perfetto obiettivo di osservazione grazie alla sua posizione nel cielo. Giove sale in alto nel cielo al calare dell'oscurità e rimane visibile insieme alla Luna fino alle 3 del mattino circa, ora locale. Cercali nella costellazione del Capricorno e ricordati di controllare il tempo in anticipo, per assicurarti che le nuvole non interferiscano con le tue osservazioni.

Congiunzioni di agosto

10 agosto: congiunzione Luna-Marte

Il 10 agosto 2021, alle 00:42 GMT, la Luna passerà a 4°17' a nord di Marte. Nella notte della congiunzione, la Luna poco luminosa, solo al 4%, brillerà con una magnitudine di -8,7; Marte rossastro avrà una magnitudine di -2,9. Entrambi gli oggetti del cielo saranno collocati nella costellazione del Leone. La Luna e Marte saranno troppo separate, quindi non usare un telescopio per l'osservazione: prova invece un binocolo o a occhio nudo.

A proposito, potrebbe essere la tua ultima possibilità di osservare il Pianeta rosso quest'anno! Il pianeta è già abbastanza debole e continua a sbiadire nel bagliore del Sole, dirigendosi verso la sua congiunzione solare che avrà luogo l'8 ottobre 2021.

11 agosto: congiunzione Luna-Venere

Solo un giorno dopo, l'11 agosto 2021, alle 06:59 GMT, avverrà la congiunzione tra la Luna e Venere: la Luna passerà a 4°17' a nord di Venere. Il nostro satellite naturale guadagna rapidamente luminosità e nel giorno dell'avvicinamento a Venere, la Luna brillerà con una magnitudine di -10.0. Venere, a sua volta, è il pianeta più visibile nel cielo e avrà una magnitudine di -4,0. Cercali nella costellazione della Vergine.

20 agosto: congiunzione Luna-Saturno

La prossima congiunzione avrà luogo il 20 agosto 2021, alle 22:15 GMT. Questa volta la Luna luminosa al 95% incontrerà Saturno nella costellazione del Capricorno, a 3°42' a sud del pianeta. I corpi celesti brilleranno rispettivamente di magnitudo -12,6 e 0,2.

Saturno solo di recente ha raggiunto un'opposizione, il che significa che il pianeta è ora nel suo momento più luminoso dell'anno. Il pianeta è quasi opposto al Sole nel cielo terrestre ed è visibile per la maggior parte della notte. Saturno non è così evidente a occhio nudo come il prossimo pianeta sulla nostra lista, Giove; tuttavia, se osservato attraverso un telescopio, Saturno offre una vista davvero sbalorditiva.

22 agosto: congiunzione Luna-Giove

Il 22 agosto 2021, alle 04:56 GMT, avrai la possibilità di avvistare Giove luminoso vicino alla Luna piena blu nella costellazione del Capricorno; il nostro satellite naturale passerà 3°57' a sud del gigante gassoso.

Inoltre, Giove raggiungerà un'opposizione il 20 agosto 2021, raggiungendo il suo massimo splendore. Sarà molto più luminoso di Saturno, con una magnitudine di -2,9. Anche la Luna luminosa al 100% non eclisserà il suo bagliore.

Questo era tutto ciò che dovevi sapere sulle congiunzioni planetarie con la Luna, inclusi i relativi eventi imminenti. Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui social.

Ti auguriamo cieli sereni e felici osservazioni!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology, Inc.