Regulus - La Stella del Piccolo Re Nella Costellazione del Leone

~6 min
Temi:Stelle

Se ti sei mai chiesto se i Grandi Re del passato ci stanno osservando dal cielo, non cercare oltre Regulus. Si trova nella costellazione del Leone, e il suo nome si traduce dal latino come "piccolo re". Ma anche se non ti interessa il mistico, Regulus rimane comunque un oggetto affascinante da osservare. Splende luminosamente nel cielo notturno ed è una delle stelle più facili da trovare senza attrezzature speciali. Leggi l'articolo per saperne di più su Regulus e usa l'app di astronomia Sky Tonight per trovarla nel cielo senza difficoltà. Inoltre, non perderti la sezione "Fatti divertenti" per scoprire le radici reali del Piccolo Re.

Contenuti

Regulus (Alpha Leonis) - fatti chiave sulla stella

  • Nome ufficiale: Regulus, Alpha Leonis, Alpha Leo, α Leo
  • Nomi alternativi: Cor Leonis, Cuore del Leone, Basiliskos, Qalb al-Asad, Kabeleced, Rex
  • Designazioni di catalogo: 32 Leonis, HIP 49669, HR 3982, HD 87901, TYC 833-1381-1
  • Costellazione: Leone
  • Tipo di stella: stella di sequenza principale di classe B7 V
  • Ascensione retta: 10 h 08 m 21.2 s
  • Declinazione: +11° 58′ 06.3″
  • Magnitudo apparente: 1.4
  • Massa: 3.8 masse solari
  • Luminosità: 316.2 L
  • Raggio: 4.35 raggio solare
  • Temperatura superficiale: 12,460 K
  • Distanza dalla Terra: 79.3 anni luce
  • Periodo di rotazione: 16 ore

Sistema stellare di Regulus

Sebbene Regulus sembri essere una singola stella, in realtà è un sistema di quattro stelle organizzate in due coppie. La prima coppia, nota come Regulus A, è composta dalla stella blu della sequenza principale del tipo spettrale B8 e una presunta nana bianca della sequenza principale. La stella blu è visibile a occhio nudo, e il suo partner non è mai stato osservato direttamente. Gli astronomi hanno predetto la sua esistenza usando l'analisi spettroscopica.

Se hai un piccolo telescopio con almeno 50x di ingrandimento, puoi individuare la terza stella del sistema Regulus, chiamata Regulus B. È una fresca stella nana arancione che appartiene al tipo spettrale K2 V. Regulus B ha il suo compagno, Regulus C, che è una nana rossa del tipo spettrale M4V. Avrai bisogno di un potente telescopio per intravedere Regulus C.

Dove si trova Regulus nel cielo?

Regulus è la 21ª stella più luminosa nel cielo. Risiede all'interno della costellazione del Leone ed è una delle tre stelle luminose che compongono il Triangolo di Primavera, un asterismo riconoscibile. La stella ha una magnitudo apparente di 1.4, il che significa che è facilmente visibile ad occhio nudo senza telescopi o binocoli.

Quindi, se stai cercando un nuovo oggetto celeste da esplorare e mostrare ai tuoi amici, Regulus è un'ottima scelta. Ora scopriamo come localizzare questa splendida stella nel cielo sopra di te.

Come trovare la stella più luminosa del Leone - la Falce del Leone

Un modo classico per trovare Regulus nel cielo notturno è guardarlo in relazione ad altri oggetti celesti. Regulus fa parte dell'asterismo chiamato la Falce del Leone, che somiglia a un punto interrogativo rovesciato. Per localizzare Regulus, inizia cercando la Falce nella fascia del cielo dove vedi la Luna e i pianeti (vicino all'eclittica).

Se vivi nell'emisfero nord, puoi anche utilizzare la famosa Grande Carro, l'asterismo dell'Orsa Maggiore, per localizzare la stella. Traccia una linea immaginaria tra le due stelle sul bordo esterno della ciotola del Grande Carro, Dubhe e Merak. Poi estendi questa linea circa otto volte verso il basso e arriverai a Regulus, la stella più luminosa in quella direzione. Tieni presente che anche i pianeti si muovono nelle vicinanze, quindi se non vuoi confondere Regulus con Venere, leggi il nostro articolo su come differiscono pianeti e stelle.

Trova Regulus usando la Grande Carro
Nell'emisfero settentrionale, puoi trovare Regulus con l'aiuto della Grande Carro.

Come trovare la stella più luminosa del Leone - Sky Tonight

Esplorare il cielo notturno è emozionante e può anche essere molto facile con una corretta app di astronomia come Sky Tonight. Con questa app gratuita, puoi trovare Regulus in pochi semplici passaggi:

  • Apri la barra di ricerca dell'app e digita "Regulus".
  • Tocca il pulsante blu target a destra del risultato corrispondente. L'app ti mostrerà la posizione della stella sulla mappa del cielo.
  • Tocca il pulsante blu bussola in basso a destra dello schermo. L'app utilizzerà la posizione del tuo dispositivo per allineare l'immagine dello schermo con il vero cielo sopra di te.
  • Muovi il tuo dispositivo seguendo la freccia bianca fino a quando vedi Regulus sullo schermo e nel cielo reale.

Oltre a Regulus luminosa, ci sono migliaia di altri oggetti celesti da esplorare con Sky Tonight. Guarda i nostri tutorial video per ottenere il massimo da questa app.

Trova Regulus in Sky Tonight
Puoi trovare Regulus senza problemi utilizzando la gratuita app di astronomia Sky Tonight. L'app mostra la posizione degli oggetti del cielo nel vero cielo sopra di te.

Quando è visibile Regulus?

Regulus può essere visto nel cielo per la maggior parte dell'anno, tranne per un breve periodo da inizio agosto a inizio settembre quando la stella è troppo vicina al Sole. A partire da metà settembre, puoi individuare Regulus nel cielo mattutino. Poi, intorno a metà febbraio, passa al cielo notturno. Regulus è visibile sia dall'emisfero nord che da quello sud. Nota che la costellazione di Leo, casa della stella, appare sottosopra nelle latitudini meridionali.

Il momento migliore per osservare Regulus è da fine marzo a maggio, quando la stella si alza al massimo sopra l'orizzonte.

Ecco un elenco dei prossimi eventi celesti che coinvolgono Regulus. Controlla il calendario di Sky Tonight per vedere come appariranno nel cielo dalla tua posizione e imposta dei promemoria per non perdere nessuno di essi.

12 giugno: Regulus e la Luna

Il 12 giugno, alle 03:00 GMT, trova Regulus (mag 1.4) a 3°18′ di distanza dalla Luna, che sarà illuminata al 38%. Entrambi gli oggetti saranno visibili ad occhio nudo.

9 luglio: Regulus e la Luna

Il 9 luglio, alle 11:20 GMT, osserva Regulus a 3°06′ di distanza dalla Luna. Regulus brillerà con una magnitudine di 1.4, e la Luna sarà illuminata al 15%. Potrai vedere entrambi gli oggetti ad occhio nudo.

25 luglio: Regulus e Mercurio

Il 25 luglio, alle 01:38 GMT, Regulus sarà separata di 1°42′ da Mercurio. Regulus brillerà con una magnitudine di 1.4, e il pianeta avrà una magnitudine di 0.5. La congiunzione sarà visibile all'orizzonte occidentale per alcune ore dopo il tramonto.

4 agosto: Regulus e Venere

Il 4 agosto, alle 22:51 GMT, Venere e Regulus saranno a soli 1° di distanza nel cielo. Regulus sarà a una magnitudine di 1.4, e il pianeta brillerà con una magnitudine di -4.4. Guarda verso ovest subito dopo il tramonto per vederli brillare insieme.

5 agosto: Regulus e la Luna

Il 5 agosto, alle 18:54 GMT, Regulus sarà separata di 2°54′ dalla Luna. Regulus brillerà intensamente con una magnitudine di 1.4. La Luna sarà un giorno dopo la sua fase di Luna Nuova, quindi sarà invisibile ad occhio nudo.

Curiosità

La stella del Piccolo Re

Ricordi che abbiamo menzionato i Grandi Re all'inizio di questo articolo? Beh, ci sono diverse ragioni per questo. Prima di tutto, Regulus significa "piccolo re" in latino. In secondo luogo, appartiene alla costellazione del Leone, e i leoni sono spesso chiamati i "re degli animali". Molti altri nomi storici per Regulus sottolineano anche la sua importanza regale.

I Greci chiamavano la stella Kardia Leontos, e il nome latino era Cor Leonis. In arabo, era chiamata Qalb al-Asad. Tutti e tre questi nomi hanno lo stesso significato: "il cuore del leone". Curiosamente, anche Re Riccardo I d'Inghilterra era famosamente chiamato Lionheart. E non è tutto! Già nel 3000 a.C., Regulus era conosciuta per la sua natura maestosa. Gli astronomi babilonesi la chiamavano Sharru, che significa "il Re". I Persiani la chiamavano Miyan, che significa "il Centro", e la consideravano una delle quattro Stelle Reali. In India, la stella era conosciuta come Maghā, che significa "il Potente". Non guarderai ora Regulus con ancora più rispetto e ammirazione?..

Stella dei media

Non solo le persone antiche prestavano attenzione a Regulus. La stella può essere trovata in serie televisive popolari come Babylon 5 e Star Trek, così come in videogiochi come BattleTech, la serie Frontier e Descent: FreeSpace. Inoltre, i fan della serie "Harry Potter" di J.K. Rowling potrebbero ricordare il personaggio di Regulus Black. Era il fratello di Sirius Black, il padrino di Harry, il cui nome era un riferimento alla stella più luminosa del cielo.

A rotazione veloce, a forma di uovo

Sapevi che non tutte le stelle sono perfettamente rotonde? Prendi, per esempio, Vega, che è appiattita ai poli. Bene, indovina un po'? La nostra stimata Regulus è ancora più interessante: è a forma di uovo! Questa forma particolare è il risultato della rapida rotazione di Regulus. La stella completa un giro completo sul suo asse circa ogni 16 ore. In confronto, il nostro Sole impiega ben 27 giorni per completare una singola rotazione.

Gli scienziati hanno calcolato che se Regulus ruotasse solo il 10% più velocemente, si strapperebbe a pezzi. Tuttavia, non c'è bisogno di preoccuparsi per il benessere del nostro Piccolo Re. I ricercatori ci assicurano che nulla all'interno del sistema stellare potrebbe far accelerare Regulus a un ritmo così pericoloso.

Forma di Regulus
Un modello generato al computer basato sui dati del Center for High Angular Resolution Astronomy della Georgia State University mostra che Regulus ha una forma simile a un uovo a causa della sua rapida rotazione. Regulus è mostrata insieme a un modello in scala del Sole per il confronto.

Amici con la Luna e i pianeti

Rimanendo vicino all'eclittica, Regulus incontra spesso il Sole, la Luna e i pianeti. A volte uno di questi oggetti blocca Regulus dalla nostra vista - gli astronomi chiamano questo evento un "occultazione". Regulus è più spesso occultata dalla Luna, ma a volte anche dai pianeti. Ad esempio, il 1° ottobre 2044, Regulus sarà occultata da Venere. Segna la data!

Cos'è la stella Regulus: Conclusione

Ora sai come trovare Regulus nel cielo notturno e ammirare il "Piccolo Re" da solo. Puoi localizzare la stella con l'aiuto della Grande Carro come guida, o rendere le cose più semplici con l'app di astronomia user-friendly Sky Tonight. Qualunque metodo tu scelga, speriamo che tu abbia cieli sereni e goda di una fruttuosa esperienza di osservazione delle stelle! Buon osservazione!

Il testo di credito:
Temi:Stelle
Trustpilot