15 migliori ammassi stellari occhio nudo

~7 min
15 migliori ammassi stellari occhio nudo

Tutti possono osservare il cielo profondo. Per dimostrarlo, abbiamo elencato qui 15 ammassi stellari che sono facili da vedere anche ad occhio nudo. Esatto, non hai bisogno di un telescopio costoso per vedere oggetti che si trovano a migliaia di miliardi di chilometri da noi. Preparati a saperne di più sugli ammassi stellari e iniziamo!

Contenuti

Ammassi stellari

Prima di tutto, scopriamo il significato del termine. Un ammasso stellare è un grande gruppo di stelle i cui membri sono tenuti insieme da reciproca attrazione gravitazionale. Non bisogna confonderli con le galassie, che sono anch'esse gruppi di stelle legati gravitazionalmente. Per distinguere questi oggetti spaziali, bisogna tenere a mente che le galassie sono molto più massicce. Un tipico ammasso stellare (globulare) contiene una massa di 100.000 Soli, mentre la Via Lattea ha quasi 1 trilione di masse solari.

Ammassi globulari vs. aperti

Gli ammassi stellari sono divisi in due tipi principali: globulari e aperti. La differenza tra loro è significativa.

Gli ammassi globulari sono vecchi, di solito gruppi sferici di stelle che possono contenere da poche migliaia a un milione di elementi. Gli esempi più noti sono 47 Tucanae e Omega Centauri.

Gli ammassi aperti, al contrario, sono molto più giovani e più piccoli; contengono centinaia o migliaia di stelle. Questi ammassi stellari tendono a perdere un legame gravitazionale nel tempo e si diffondono, diventando vagamente ammassati. A causa di questo, hanno una forma più irregolare. Puoi notarlo osservando le Pleiadi, le Iadi o l'ammasso del Presepe.

Come individuare un ammasso stellare nel cielo

Esistono tre modi principali per individuare letteralmente qualsiasi oggetto celeste: leggere una guida, utilizzare una mappa celeste o trrovare un'app astronomica. Per il primo metodo, è necessaria una istruzione su come trovare un cluster specifico con orientamento su una stella specifica. Non dimenticare che il cielo appare diverso se osservato da diversi emisferi, quindi trovare una guida completa è abbastanza difficile. Il secondo modo richiede l'utilizzo di siti web, come ad esempio SkyMap o Sky-Map.org. Non funzionano offline, quindi non è il metodo più comodo per chi vuole allontanarsi dalle luci della città. Per il terzo modo, è sufficiente scaricare un'app astronomica.

Se non sei un osservatore esperto ma vuoi sentire il fascino del cielo stellato, usa Star Walk 2 — la sua grafica bellissima e unica ti immergerà nel mondo dell'astronomia.

Se hai già una certa conoscenza di astronomia, non vuoi essere distratto da un'app e hai bisogno di uno strumento facile da usare, scarica Sky Tonight. A differenza di Star Walk 2, mostra tutti gli oggetti spaziali gratuitamente. Sky Tonight è particolarmente utile per gli osservatori del cielo profondo in quanto offre un ampio database di DSO.

Entrambe le app funzionano anche senza una connessione Internet, quindi puoi andare da qualche parte lontano dalle luci della città ed essere comunque in grado di usarle.

Elenco di ammassi stellari

In questo elenco, gli ammassi stellari sono disposti in base alla loro magnitudine apparente a partire da quello più brillante.

La magnitudine limite che l'occhio umano medio può discernere è di circa 5,5 nei cieli suburbani (classe 5 su scala di Bortle). Nel cielo della città (classe 8) vedrai a malapena oggetti con una magnitudine apparente di 4,0. Per vedere di più, puoi usare il binocolo o trovare posti in cui il cielo e più scuro.

1. Iadi (Collinder 50)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 0,5
  • Costellazione: Toro
  • Visibile da: Emisfero settentrionale
  • Momento migliore per vederlo: gennaio-aprile

Le Iadi o Collinder 50 sono l'ammasso stellare aperto più vicino e meglio studiato. Circa una dozzina delle stelle luminose delle Iadi sono visibili ad occhio nudo! Per trovarle, cerca il gruppo di stelle a forma di V la sera; la stella rossastra brillante Aldebaran si trova nelle vicinanze.

2. Cluster Alpha Persei (Collinder 39)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 1,2
  • Costellazione: Perseo
  • Visibile da: Emisfero settentrionale
  • Momento migliore per vederlo: agosto-novembre

Il modo più semplice per trovare Collinder 39 è localizzare il suo elemento più luminoso, Alpha Persei o Mirfak, che è anche la stella più luminosa della costellazione di Perseo. Nell'emisfero settentrionale, questo ammasso stellare è al di sopra dell'orizzonte ogni notte dell'anno, anche se rimane molto basso in primavera.

3. Pleiadi (Messier 45)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 1,6
  • Costellazione: Toro
  • Visibile da: ovunque
  • Momento migliore per vederlo: novembre

Le Pleiadi, o le Sette Sorelle, sono probabilmente l'ammasso stellare più famoso: luminoso, bello, facile da vedere e visibile da tutto il mondo. Per trovare Messier 45, guarda sopra la testa verso mezzanotte e cerca un minuscolo gruppo di stelle a forma di dipper.

4. Ammasso stellare della Chioma (Melotte 111)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 1,8
  • Costellazione: Chioma di Berenice
  • Visibile da: Emisfero settentrionale
  • Momento migliore per vederlo: aprile-maggio

L'ammasso stellare della Chioma, la caratteristica più notevole della costellazione della Chioma di Berenice, è facile da individuare intorno alle 21:30 di una sera di aprile. Cerca la lettera "V" bianco-bluastra formata da stelle deboli, quasi vaporose.

5. Pleiadi meridionali (IC 2602)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 1,9
  • Costellazione: Carena
  • Visibile da: Emisfero Sud
  • Momento migliore per vederlo: febbraio-marzo

Attendi circa un'ora dopo il tramonto per vedere la parte meridionale omonima delle famose Pleiadi. IC 2602 è più debole della sua controparte settentrionale del 70%, ma rimane comunque un obiettivo facile da individuare a occhio nudo. Inoltre è visibile solo dalle latitudini meridionali (da cui il nome).

6. Ammasso di Omicron Velorum (IC 2391)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 2,5
  • Costellazione: Vela
  • Visibile da: Emisfero Sud
  • Momento migliore per vederlo: marzo

L'ammasso stellare Omicron Velorum prende il nome dal più brillante dei suoi membri. È un oggetto visibile a occhio nudo meno conosciuto rispetto agli altri ammassi stellari della lista, ma IC 2391 è sicuramente ben visibile: anche i nostri antenati lo osservarono e lo descrissero per la prima volta nel 964.

7. Ammasso Pozzo dei Desideri (NGC 3532)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 3
  • Costellazione: Carena
  • Visibile da: Emisfero Sud
  • Momento migliore per vedere: marzo

Nel 1990, l'Ammasso Pozzo dei Desideri divenne il primo oggetto che il telescopio spaziale Hubble avesse mai osservato. Attraverso un binocolo o un telescopio, NGC 3532 assomiglia a delle monete d'argento nella parte inferiore di un pozzo (da qui il suo soprannome); ad occhio nudo, appare come una macchia nebulosa nel cielo.

8. Ammasso di Tolomeo (Messier 7)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 3,3
  • Costellazione: Scorpione
  • Visibile da: Emisfero Sud
  • Momento migliore per vederlo: giugno-agosto

Messier 7 è facile da individuare nell'emisfero australe, dove raggiunge il punto più alto del cielo verso la mezzanotte di metà giugno. Tuttavia, alle latitudini settentrionali, appare in basso, quindi avrai bisogno di un orizzonte libero per vederlo da lì.

9. Ammasso del Presepe (Messier 44)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 3,7
  • Costellazione: Cancro
  • Visibile da: Emisfero settentrionale
  • Momento migliore per vederlo: settembre-maggio

Per trovare l'ammasso stellare del Presepe, dovresti ricordare che si trova in alto nel cielo serale durante l'inverno settentrionale e all'inizio della primavera, scompare nel bagliore del Sole in giugno-agosto e torna nel cielo mattutino in settembre.

10. Omega Centauri (NGC 5139)

  • Tipo: Ammasso globulare
  • Magnitudo: 3,9
  • Costellazione: Centauro
  • Visibile da: Emisfero Sud
  • Momento migliore per vederlo: aprile-giugno

Omega Centauri è l'ammasso globulare più grande e luminoso della galassia della Via Lattea, uno dei pochissimi ammassi globulari di stelle della Via Lattea visibili ad occhio nudo. Sembra una stella debole e sfocata, meglio osservabile alle latitudini meridionali, ma visibile anche nel cielo serale dall'emisfero settentrionale.

11. 47 Tucanae (NGC 104)

  • Tipo: Ammasso globulare
  • Magnitudo: 4,0
  • Costellazione: Tucano
  • Visibile da: Emisfero Sud
  • Momento migliore per vederlo: settembre-novembre

Il secondo più grande e luminoso ammasso stellare globulare 47 Tucanae ha un nucleo estremamente denso che si può vedere tramite un binocolo. A occhio nudo, appare come una stella leggermente sfocata, simile alla testa di una cometa senza coda. Anche il suo scopritore inizialmente la scambiò per una cometa!

12. Ammasso Farfalla (Messier 6)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 4,2
  • Costellazione: Scorpione
  • Visibile da: Emisfero Sud
  • Momento migliore per vederlo: aprile-agosto

Il vicino del menzionato Messier 7, Messier 6 è un piccolo gruppo di stelle, che sembra uno sciame di lucciole attraverso il binocolo. Ad occhio nudo, questo ammasso appare come una nebulosa senza stelle.

13. Ammasso Scrigno di Gioie (NGC 4755)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 4,2
  • Costellazione: Croce
  • Visibile da: Emisfero Sud
  • Momento migliore per vederlo: marzo-maggio

Il brillante Ammasso Scrigno di Gioie contiene circa una dozzina di stelle in varie tonalità di blu, giallo e arancione; ad occhio nudo ha l'aspetto come una stella sfocata. Si può facilmente riconoscere l'ammasso dal suo asterismo a forma di A formato dalle sue quattro stelle più luminose.

14. Ammasso doppio (NGC 869 e NGC 884)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 4,3
  • Costellazione: Perseo
  • Visibile da: Emisfero settentrionale
  • Momento migliore per vederlo: ottobre-febbraio

L'Ammasso doppio contiene due ammassi stellari separati che appaiono come un'unica grande macchia nebbiosa ad occhio nudo. L'ammasso è difficile da vedere quando è vicino all'orizzonte, quindi se non riesci ancora a vederlo, aspetta che si alzi più in alto.

15. Ammasso Piccolo Alveare (Messier 41)

  • Tipo: Cluster aperto
  • Magnitudo: 4,5
  • Costellazione: ** Cane Maggiore**
  • Visibile da: Emisfero Sud
  • Momento migliore per vederlo: gennaio-febbraio

Messier 41, a volte indicato come l'ammasso stellare Piccolo Alveare, si trova vicino a Sirio, la stella più luminosa del cielo notturno. È necessario cercare un oggetto debole che sembra sfocato e diverso dalle stelle puntiformi.

In conclusione: ora conosci almeno 15 bellissimi ammassi stellari che possono essere osservati senza attrezzature speciali. La prossima nottata limpida, esci e cerca di individuarne qualcuno! Inoltre, condividi questo articolo con i tuoi amici se lo hai trovato utile.

Per una migliore rappresentazione visiva, dai un'occhiata alle foto colorate di alcuni degli ammassi stellari da questo elenco su il nostro account Instagram. Nota che anche usando delle ottiche, i tuoi occhi non possono vedere gli oggetti del cielo profondo come appaiono nelle immagini professionali.

Auguriamo a tutti cieli sereni e buone osservazioni!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology, Inc.
Trustpilot