Sciami meteorici di settembre 2021: guida completa

~3 min
Sciami meteorici di settembre 2021: guida completa

Tre sciami meteorici, le Alfa Aurigidi, le Perseidi Epsilon di settembre e le Sestantidi diurne, produrranno il maggior numero di meteore a settembre. Ti stai chiedendo come catturare le "stelle cadenti" stasera? Leggi il nostro articolo per scoprire tutto sugli sciami meteorici di settembre!

Ottieni ulteriori suggerimenti per guardare le meteore per massimizzare le tue possibilità di assistere al meraviglioso spettacolo stellare nel cielo, quindi fai il nostro quiz sugli sciami meteorici per vedere quanto ti sei preparato per la caccia alle meteore!

1° settembre: le Alfa Aurigidi

Il picco dello sciame meteorico delle Alfa Aurigidi segnerà l'inizio del mese: il 1° settembre questo flusso produrrà il suo tasso massimo di meteore. Le Alfa Aurigidi sono attive dal 28 agosto al 5 settembre di ogni anno. Questo raro sciame meteorico è noto dal 1935, quando la sua notevole attività fu osservata da C. Hoffmeister e A. Teichgraeber. Il corpo celeste generatore dello sciame è la cometa di lungo periodo C/1911 N1 Kiess.

Le meteore Alfa Aurigidi sembrano provenire dal punto vicino alla stella luminosa Alfa Aurigae, conosciuta anche come Capella, nella costellazione dell'Auriga; entrano nell'atmosfera ad una velocità di 66 km/s. Questo sciame meteorico può produrre rare esplosioni di attività osservate nel 1935, 1986, 1994 e 2019, ma in genere mostra una velocità oraria zenitale di sei meteore all'ora.

Gli astronomi dell'emisfero settentrionale dovrebbero aspettare fino alle 23:00, ora locale. Nell'emisfero australe, le meteore saranno visibili a partire dalle 3:00-4:00 circa, ora locale; nota che avrai circa un'ora di tempo per poterle osservare.

9 settembre: le Perseidi Epsilon di settembre

Lo sciame meteorico di settembre delle Perseidi Epsilon sarà attivo dal 5 al 21 settembre, con un picco di attività che si verificherà intorno al 9 settembre. A differenza delle Perseidi di agosto, quelle Epsilon di settembre non sono causate dalla cometa 109P/Swift-Tuttle. Presumibilmente, il corpo celeste generatore delle meteore Perseidi Epsilon è una cometa sconosciuta di lungo periodo.

Irradiandosi da un punto vicino alla stella Epsilon Persei, al centro della costellazione di Perseo, queste veloci meteore entrano nell'atmosfera terrestre a una velocità di 64 km/s. Secondo l'International Meteor Organization (IMO), le Perseidi Epsilon di settembre producono circa cinque meteore all'ora al loro massimo.

Il momento migliore per vedere le Perseidi Epsilon dall'emisfero australe sarà dall'1:00 alle 6:00 ora locale. I cacciatori di meteore dell'emisfero settentrionale avranno l'opportunità di iniziare le osservazioni prima: intorno alle 20:00-21:00, ora locale.

27 settembre: le Sestantidi diurne

Un altro sciame meteorico che raggiunge il picco a settembre sono le Sestantidi diurne; sono attive tra il 9 settembre e il 9 ottobre, raggiungendo il picco intorno al 27 settembre. Queste meteore sono medio-lente: entrano nell'atmosfera terrestre a una velocità di 32 km/s. La fonte di questo debole flusso è l'asteroide Apollo 2005 UD.

Il radiante di questo sciame meteorico si trova nella costellazione del Sestante, vicino al Sole. Le Sestantidi diurne sono visibili solo poco prima dell'alba. Generalmente, gli osservatori possono catturare circa cinque meteore all'ora durante il picco di attività. Tuttavia, quest'anno, la frequenza potrebbe essere ancora più bassa, quindi avvistare una di queste meteore potrebbe essere un ottimo risultato!

Per guardare le Sestantidi diurne prima dell'alba, inizia le osservazioni intorno alle 4:00-5:00 del mattino, ora locale, quando saranno visibili meglio poiché il Sole non bloccherà la visuale.

Le nostre app per osservare le stelle ti aiuteranno a determinare rapidamente la posizione del radiante di uno sciame meteorico nel cielo, a controllare la fase lunare e ad ottenere altre informazioni utili e interessanti per la caccia alle meteore.

Ti auguriamo cieli sereni e felici osservazioni!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology, Inc.