Suggerimenti per osservare le piogge di meteore

~5 min
Suggerimenti per osservare le piogge di meteore

Osservare le "stelle cadenti" è uno dei modi più divertenti e più facili per immergersi nel mondo dell'astronomia. In questo articolo, ti daremo preziosi consigli su come osservare con successo una pioggia di meteore.

Contenuti

Cos'è una pioggia di meteore?

La maggior parte delle piogge di meteore si verifica quando la Terra passa attraverso una scia di detriti lasciata da una cometa. Quando minuscole particelle di polvere cosmica entrano nell'atmosfera terrestre, bruciano, producendo strisce luminose nel cielo. Queste strisce di luce sono chiamate meteore.

I corpi madre di alcune piogge di meteore non sono comete ma asteroidi. Per esempio, le Quadrantidi e le Geminidi sono associate rispettivamente agli asteroidi 2003 EH1 e 3200 Phaethon.

Quando avverrà la prossima pioggia di meteore?

Se vuoi vedere le "stelle cadenti", la prima cosa che devi fare è scoprire quando inizierà la prossima pioggia di meteore. Per trovare questa informazione, puoi consultare il calendario delle piogge meteoriche dell'American Meteor Society.

Ecco una lista delle più importanti piogge di meteore con i periodi di attività per il 2021. Ognuno di questi sciami si manifesta all'incirca nello stesso periodo ogni anno.

  • Liridi (dal 16 al 30 aprile)
  • Eta Aquaridi(dal 19 aprile al 28 maggio)
  • Delta Aquaridi meridionali (dal 12 giugno al 23 agosto)
  • Perseidi (dal 17 luglio al 26 agosto)
  • Orionidi (dal 2 ottobre al 7 novembre)
  • Leonidi (dal 6 al 30 novembre)
  • Geminidi (dal 4 al 17 dicembre)
  • Ursidi (dal 17 al 26 dicembre)
  • Quadrantidi (dal 27 dicembre 2021 al 10 gennaio 2022)

Qual è il momento migliore per guardare la pioggia di meteore?

I quattro fattori principali che determinano la visibilità di una pioggia di meteore sono la copertura delle nuvole, l'ora di massima intensità, la posizione del radiante e la fase lunare. Ecco i quattro passi da fare per ottenere una migliore esperienza di meteor-watching.

Controlla le previsioni del tempo

Un cielo nuvoloso o piovoso non ti permetterà di goderti la pioggia di meteore. Perciò, considera il meteo quando scegli la data delle tue osservazioni.

Trova l'ora di massima intensità

Conoscere l'ora di massima della pioggia di meteore è essenziale per vedere il maggior numero di meteore durante il picco. Il calendario delle piogge di meteore dell'International Meteor Organization ti mostrerà le date di picco delle prossime piogge di meteore.

Scopri quando il radiante è alto nel cielo

Il radiante di una pioggia di meteore è il punto nel cielo da cui i meteore sembrano provenire. Di solito, le piogge di meteore prendono il loro nome dalle costellazioni in cui si trova il loro punto radiante. Per esempio, il radiante della pioggia di meteore Perseidi si trova nella costellazione di Perseo.

Non è necessario guardare direttamente il radiante per vedere i meteore: possono apparire ovunque nel cielo. Tuttavia, è utile conoscere la posizione del radiante sulla cupola del cielo perché più alto è il radiante, più meteore si possono vedere.

Per determinare dove si trova il punto radiante nel cielo, puoi usare l'applicazione Star Walk 2. Per prima cosa, tocca l'icona della lente d'ingrandimento, inserisci il nome di una pioggia di meteore nel campo di ricerca e tocca il risultato della ricerca corrispondente. Poi, punta il tuo dispositivo verso il cielo e segui la freccia per trovare il radiante.

Sii consapevole della fase lunare

Il nostro satellite naturale può facilmente rovinare la tua esperienza di osservazione di meteore: più è illuminato, peggiori saranno le condizioni di osservazione. Per questo motivo, è meglio scegliere una data di osservazione in cui la percentuale di illuminazione della Luna è la più bassa.

Puoi controllare la fase lunare usando Star Walk 2. Tocca l'icona Menu nell'angolo in basso a destra dello schermo e apri la sezione Sky Live. Lì vedrai l'attuale fase lunare; il numero tra parentesi mostra la percentuale di illuminazione. Scorri l'immagine della Luna verso destra per visualizzare le fasi lunari per qualsiasi data nel futuro.

Di cosa hai bisogno per guardare una pioggia di meteore?

Non hai bisogno di attrezzature speciali, come un telescopio o un binocolo, per goderti le "stelle cadenti". Tuttavia, dovresti portare con te alcune cose.

  • Porta il tuo dispositivo mobile con installata una app per vedere il cielo notturno. Come abbiamo detto prima, tale app ti aiuterà a determinare il punto in cui si trova il radiante nel cielo. Non dimenticare di attivare la "Modalità notte" nelle impostazioni, in modo che i tuoi occhi possano restare abituati al buio.
  • Indossa dei vestiti caldi. Potrebbe volerci un po' di tempo prima di vedere i meteore, quindi potresti avere freddo durante l'attesa.
  • Porta con te un thermos con tè caldo o caffè. Anche qualche panino potrebbe essere utile.
  • Porta una coperta su cui sdraiarti o una sedia reclinabile su cui sederti.
  • Porta con te una torcia con filtro rosso. Ti aiuterà a orientarti nel buio conservando la tua visione notturna.
  • Porta con te i tuoi amici. Primo, è più divertente osservare una pioggia di meteore insieme! Secondo, potete tenere gli occhi su diverse parti del cielo e informarvi a vicenda quando appare un meteore.

Come fotografare una pioggia di meteore?

Fotografare una pioggia di meteore richiede una certa abilità e una buona dose di fortuna, perché non si sa mai quando apparirà un meteore. Ma le immagini risultanti di "stelle cadenti" possono essere davvero stupefacenti! Ecco alcuni rapidi consigli su come fotografare i meteore.

  • Usa un treppiede - è un elemento indispensabile per avere un'immagine nitida e chiara.
  • Usa un obiettivo grandangolare. Un obiettivo di questo tipo permetterà di immortalare un'area più ampia del cielo rispetto ad uno normale, dandoti così una migliore possibilità di cogliere un meteore.
  • Metti a fuoco manualmente l'obiettivo. Spegni l'autofocus, zooma su una stella luminosa o un pianeta e regola la messa a fuoco manualmente. Puoi anche mettere a fuoco all'infinito se l'obiettivo della tua fotocamera è in grado di farlo.
  • Punta la fotocamera sul radiante della pioggia - questo può anche aumentare le tue possibilità di immortalare una "stella cadente".
  • Usa un'apertura di 2.8 o più bassa - avrai bisogno di far entrare quanta più luce possibile.
  • Imposta la tua esposizione a 15-30 secondi. Puoi sperimentare diversi tempi di esposizione per ottenere risultati diversi. Più lunga è l'esposizione, più lunghe sono le scie create dal movimento dei corpi celesti.
  • **Imposta il tuo ISO a 1600 o più **. Aumenta l'ISO fino a quando l'immagine non è troppo sgranata.

Grazie per aver letto questo articolo! Speriamo che ti sia utile. Se ti è piaciuto l'articolo, ti preghiamo di condividerlo con i tuoi amici sui social media. Ti auguriamo cieli limpidi e felici osservazioni!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Rahul Bhosale
Trustpilot