Lo sciame meteorico delle Orionidi: come e quando osservarlo

~3 min
Lo sciame meteorico delle Orionidi: come e quando osservarlo

Come promesso nell'articolo dedicato allo sciame meteorico di ottobre, vi offriamo ulteriori dettagli su uno degli sciami meteorici più veloci e prolifici dell'anno. Le meteore Orionidi sono rapide, quindi il detto "sbatti le palpebre e la perderai" è piuttosto azzeccato. In questo articolo vi spiegheremo perché vale davvero la pena cercare questo sciame nel cielo notturno!

Potete anche guardare il nostro nuovo video sugli sciami meteorici disponibile sul nostro canale Youtube.

Descrizione

Quello delle Orionidi è considerato uno dei maggiori sciami meteorici. È attivo dal 2 ottobre e terminerà il 7 novembre, e genererà picchi di attività verso il 21 ottobre. In questo giorno, il numero medio di meteore sarà di circa 20 meteore all'ora, più di qualsiasi altro sciame meteorico di ottobre e persino di novembre.

Il radiante si trova nella costellazione di Orione, a nord della brillante stella Betelgeuse. Tuttavia, le Orionidi possono apparire in tutto il cielo, transitando alla velocità di 66 chilometri al secondo. Per fare un paragone, la velocità delle Perseidi è di 59 chilometri al secondo. Le Orionidi non sono le più veloci, ma mantengono il primato nella lista. Le Orionidi sono detriti lasciati dalla cometa 1P / Halley, uno dei corpi celesti più scuri o meno riflettenti del Sistema Solare.

Come osservare lo sciame meteorico delle Orionidi?

Potreste pensare: vale la pena di provare a localizzare queste meteore, visto che sono così veloci? Si, dovete provare! Alcune di queste meteore lasciano "treni" luminosi che sono frammenti incandescenti di detriti sulla scia delle meteore. Questi "treni" possono durare da pochi secondi fino a un minuto, creando per chi li osserva dalla Terra un'immagine spettacolare nel cielo. Talvolta, le veloci Orionidi a possono anche diventare palle di fuoco, meteore che appaiono più luminose di qualsiasi stella e pianeta.

Le Orionidi sono visibili sia nell'emisfero settentrionale che in quello meridionale. Sebbene il picco di attività sia previsto per il 21 ottobre, potete iniziare a osservarle anche prima di questa data. L'inquinamento luminoso può interferire con la vostra osservazione delle "stelle cadenti", quindi, se possibile, allontanatevi dalle luci della città. Fortunatamente, la Luna non sarà un problema, perché sarà nella fase crescente e calerà prima di mezzanotte.

Cercate le meteore Orionidi dopo mezzanotte, a una distanza compresa tra 45 e 90 gradi dal radiante. Da questa prospettiva, appariranno più luminose e più lunghe, rispetto a come apparirebbero puntando direttamente lo sguardo verso il radiante. Per trovare il radiante, usate l'app Star Walk 2. Aprite l'applicazione e inserite nel campo di ricerca il nome di uno sciame meteorico. Una volta scelto dall’elenco, toccate l'icona a forma di bussola nell'angolo in alto a sinistra dello schermo per attivare la funzione “Star Spotter” – lo strumento di localizzazione delle stelle. Muovete il dispositivo seguendo la freccia sullo schermo per trovare il radiante nel cielo.

Ecco una spiegazione visiva di come trovare oggetti nel cielo con l'aiuto di Star Walk 2. Altri video sono disponibili nella sezione Tutorial del nostro sito web.

Mentre osservate le Orionidi, cercate le esplosioni di luce prolungate che queste meteore producono nel cielo. Ma siate paziente, perché avrete bisogno di circa 20 minuti per adattarvi all'oscurità e iniziare a vedere le meteore. Usate solo i vostri occhi per guardare il cielo. Binocoli o telescopi non miglioreranno la vostra osservazione, in quanto sono progettati per l’osservazione di corpi fissi.

Preparate i sacchi a pelo, le coperte o le sdraio, portate con voi un thermos pieno di tè o caffè caldo e iniziate la vostra nottata dedicata all’osservazione delle stelle. Considerate questo spettacolare evento astronomico come una perfetta opportunità di uscire all'aperto e trascorrere un po' di tempo lontano dal caos della città. Non dimenticate di condividere con noi la vostra esperienza e le immagini sui social media, saremo felici di sapere quante Orionidi avete catturato.

Vi auguriamo cieli sereni e una felice osservazione delle stelle!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology

Star Walk 2

Star Walk 2 logo
Scarica su App Store
Get it su Google Play