Luna in congiunzione con i pianeti nel 2021

~8 min
Luna in congiunzione con i pianeti nel 2021

Da questo articolo, scoprirai quali pianeti sono passati vicino alla Luna nel nostro cielo nella seconda metà del 2021. Per le congiunzioni di quest'anno, leggi l'altro nostro articolo aggiornato mensilmente.

Congiunzioni di dicembre

3 dicembre: congiunzione Luna-Marte

Il 3 dicembre 2021, alle 00:27 GMT, la Luna passerà molto vicino a Marte nel cielo; entrambi gli oggetti saranno situati nella costellazione della Bilancia. La distanza angolare tra i due corpi celesti sarà di 0°41', ovvero solo poco più del diametro angolare della Luna!

Purtroppo, il nostro satellite naturale si avvicinerà alla sua nuova fase: questo significa che occuperà la stessa regione del cielo del Sole, quindi sarà impossibile vedere la Luna di notte. Di conseguenza, anche Marte rimarrà sotto l'orizzonte per tutta la notte: l'unica volta in cui è possibile osservare il pianeta rosso di magnitudo 1,6 sarà poco prima dell'alba. Poiché Marte sarà posizionato vicino al Sole, meglio non usare un telescopio per la sua osservazione per evitare lesioni agli occhi.

7 dicembre: congiunzione Luna-Venere

Il 7 dicembre, alle 00:49 GMT, la sottile falce di Luna incontrerà Venere nel cielo. Il nostro satellite naturale passerà a 1°52' a sud del pianeta. La Luna, splendente di luce cinerea, avrà una magnitudine di -10,4, mentre Venere brillerà con una magnitudine di -4,7. Cerca questo spettacolare duo nella costellazione del Sagittario.

All'inizio di dicembre Venere raggiungerà la sua massima luminosità, quindi è il momento migliore per osservare il pianeta. Se hai un binocolo, prova a guardare Venere attraverso di essi: il pianeta apparirà come una minuscola mezzaluna sottile.

8 dicembre: congiunzione Luna-Saturno

L'8 dicembre 2021, alle 01:49 GMT, si verificherà la congiunzione della Luna crescente e del pianeta inanellato Saturno. Il nostro satellite naturale passerà a 4°11' a sud del gigante gassoso. La Luna avrà una magnitudine di -11,0 e Saturno una magnitudine di 0,5. Entrambi gli astri saranno posizionati nella costellazione del Capricorno.

9 dicembre: congiunzione Luna-Giove

Il 9 dicembre 2021, alle 06:10 GMT, la Luna si avvicinerà a un altro gigante gassoso, Giove, passando a 4°28' a sud del pianeta. La Luna brillerà con una magnitudine di -11,5 e Giove avrà una magnitudine di -2,3. Cerca i due oggetti nella costellazione del Capricorno.

Le congiunzioni della Luna con Venere, Saturno e Giove saranno particolarmente spettacolari grazie al perfetto allineamento planetario: per tutto il mese di dicembre, i tre pianeti saranno allineati in una bella fila diritta lungo l'eclittica.

31 dicembre: congiunzione Luna-Marte

Il mese si concluderà come è iniziato, con la congiunzione Luna-Marte. Il 31 dicembre 2021, alle 20:13 GMT, il nostro satellite naturale passerà 0°56' a sud del pianeta rosso; entrambi i corpi celesti saranno situati nella costellazione dell'Ofiuco. Di nuovo, la Luna si avvicinerà alla sua nuova fase, quindi entrambi gli oggetti saranno inosservabili per tutta la notte. Puoi provare a individuare Marte di magnitudo 1,5 seduto in basso sopra l'orizzonte poco prima dell'alba.

Ti informiamo che l'osservazione delle congiunzioni non richiede alcuna attrezzatura speciale: tali eventi sono facilmente visibili ad occhio nudo. Inoltre, non rimanere deluso se dovessi perderti il momento esatto della congiunzione; anche la notte dopo la congiunzione, i due oggetti che vorresti vedere saranno comunque posizionati abbastanza vicini l'uno all'altro.

Congiunzioni di novembre

3 novembre: congiunzione Luna-Mercurio

Il 3 novembre 2021, alle 18:39 GMT, la Luna passerà molto vicino a Mercurio, nel nostro cielo. Gli oggetti spaziali saranno posti a una separazione apparente di 1°13'; cercali nella costellazione della Vergine.

Il disco lunare apparirà molto sottile, illuminato solo al 3%, in quanto la Luna si sta avvicinando alla sua nuova fase. Il loro avvicinamento sarà meglio osservabile il 2 e 3 novembre, perché il 4 novembre la Luna raggiungerà la nuova fase e non sarà visibile nel cielo. A proposito, Mercurio attualmente brilla nel cielo mattutino con una magnitudine di -0,8 perché ha raggiunto il massimo allungamento solo una settimana fa.

8 novembre: congiunzione Luna-Venere

L'8 novembre 2021, alle 05:20 GMT, avverrà la congiunzione della Luna illuminata al 18% e Venere luminosa. Il nostro satellite naturale passerà 1°06' a nord di -4,5 magnitudo Venere attraverso la costellazione del Sagittario. Venere è ora visibile in basso sopra l'orizzonte e appare più luminoso e più alto ogni notte mentre si avvicina alla Terra. Quindi prova a individuare il duo, vicino all'orizzonte, nelle sere del 7 e dell'8 novembre.

10 novembre: congiunzione Luna-Saturno

Il 10 novembre 2021, alle 14:24 GMT, la Luna passerà a 4°06' a sud di Saturno. Osserva il disco lunare illuminato al 39% vicino a Saturno di magnitudine 0,4, nella costellazione del Capricorno. Saturno ora è il più debole tra i pianeti visibili ad occhio nudo nel cielo, ma è osservabile in presenza di cielo sereno.

11 novembre: congiunzione Luna-Giove

L'11 novembre 2021, alle 17:16 GMT, la Luna sarà visibile a soli 4°21' a sud di Giove. Per individuarli, guarda a sud se ti trovi nell'emisfero settentrionale o in alto se ti trovi in quello meridionale. Oppure puoi semplicemente cercarli nella costellazione del Capricorno: la Luna e Giove brilleranno lì, rispettivamente con la magnitudine visiva di -12.0 e -2,4.

Ti consigliamo di alzare gli occhi al cielo dall'8 al 12 novembre e godere il massimo da queste congiunzioni. Puoi usare un binocolo o semplicemente osservarle ad occhio nudo: entrambe le opzioni sono valide.

Congiunzioni di ottobre

9 ottobre: congiunzione Luna-Venere

Il 9 ottobre 2021, alle 18:35 GMT, avverrà la congiunzione della Luna di 3 giorni e Venere brillante. Questa sarà una scena meravigliosa: il sottile disco lunare illuminato al 9% pieno di luce cinerea passerà 2°51' a nord di Venere visibile con una magnitudine di -4,2. Troverai entrambi gli oggetti nella costellazione dello Scorpione. Se usi un binocolo per le osservazioni, potrai distinguere i dettagli sulla parte non illuminata della Luna.

Non preoccuparti se perdi il momento esatto della congiunzione: molto probabilmente gli osservatori di entrambi gli emisferi vedranno un avvicinamento ravvicinato del nostro satellite naturale e del brillante pianeta. Quelli dell'emisfero australe avranno condizioni di osservazione migliori poiché Venere si trova più in alto nei loro cieli. Per le latitudini settentrionali, il pianeta rimane relativamente basso sopra l'orizzonte nella direzione del tramonto.

14 ottobre: congiunzione Luna-Saturno

Il 14 ottobre 2021, alle 07:08 GMT, la Luna illuminata al 60% passerà 3°56' a sud del gigante gassoso Saturno. Meno luminoso di Venere, Saturno è ancora visibile ad occhio nudo, brillando con una magnitudine di 0,3; individua il pianeta vicino alla Luna nella costellazione del Capricorno.

Saturno e Giove sono apparsi estremamente vicini l'uno all'altro nel dicembre 2020: questo evento è stato persino chiamato "grande congiunzione". Da allora, Giove si è allontanato da Saturno, ma per ora appaiono vicini nel cielo. Quindi ogni volta che si verifica la congiunzione Saturno-Luna, quella Luna-Giove non tarderà ad arrivare.

15 ottobre: congiunzione Luna-Giove

Solo un giorno dopo, il 15 ottobre 2021, alle 10:02 GMT, la Luna passerà vicino a un altro gigante gassoso: Giove. Con una magnitudine di -2,8, il pianeta apparirà molto luminoso, più luminoso di tutte le stelle. Il duetto sarà collocato anche nella costellazione del Capricorno, con una separazione apparente di 3°57'. Poiché la Luna sarà vicina ai giganti gassosi per diversi giorni, inizia le tue osservazioni in anticipo e cerca i pianeti vicino al nostro luminoso satellite naturale nelle notti dal 13 al 15 ottobre.

Congiunzioni di settembre

8 Settembre: congiunzione Luna-Mercurio

L'8 settembre 2021, alle 20:18 GMT, la Luna e Mercurio si incontreranno nella costellazione della Vergine. Questa sarà una congiunzione relativamente distante poiché la separazione tra gli oggetti celesti sarà di 6°31'. Per questo motivo dovresti osservare la congiunzione Luna-Mercurio ad occhio nudo. Non utilizzare un telescopio o un binocolo per l'osservazione: un normale campo visivo dei telescopi amatoriali va da 1° a circa 5° (qui è come calcolare il campo visivo del telescopio).

L'8 settembre la Luna avrà 1 giorno di vita, quindi sarà visibile solo il 3% del disco lunare. Splendente con una magnitudine di 0,0, Mercurio sarà un obiettivo difficile per coloro che vivono nell'emisfero settentrionale: il bagliore del tramonto nasconderà il pianeta più piccolo alla nostra vista. Osservatori dell'emisfero australe, non perdetevi l'occasione! Per voi, il pianeta sarà nella sua migliore apparizione serale di quest'anno per tutto questo settembre. Leggi di più su Mercurio nel cielo notturno nel nostro articolo precedente.

10 settembre: congiunzione Luna-Venere

Il 10 settembre 2021, alle 02:08 GMT, la Luna illuminata al 15% passerà 4°04' a nord dell'abbagliante Venere. Il bel pianeta è uno degli oggetti più facili da trovare nel cielo notturno; nel giorno della congiunzione brillerà di magnitudine -4,1 nella costellazione della Vergine insieme alla Luna.

17 settembre: congiunzione Luna-Saturno

La prossima congiunzione avverrà il 17 settembre 2021, alle 02:33 GMT. Il nostro brillante satellite naturale passerà 3°45' a sud di Saturno: entrambi gli oggetti celesti saranno posizionati nella costellazione del Capricorno. Il gigante gassoso sarà il più debole dei pianeti visibili nel cielo notturno, con una magnitudine di soli 0,2. Nonostante ciò, un occhio attento dovrebbe notare il pianeta inanellato vicino alla Luna illuminata all'87%.

18 settembre: congiunzione Luna-Giove

Se per qualche motivo ti sei perso la spettacolare congiunzione della Luna e di Giove ad agosto, questa è la tua seconda possibilità! Il 18 settembre 2021, alle 06:54 GMT, la Luna quasi piena (94% illuminata) e il luminoso Giove si incontreranno di nuovo nei nostri cieli. Da agosto, Giove ha leggermente perso la sua luminosità, ma rimane il secondo pianeta più luminoso dopo Venere: il pianeta gassoso brilla con una magnitudine di -2,8.

Il brillante duetto è un perfetto obiettivo di osservazione grazie alla sua posizione nel cielo. Giove sale in alto nel cielo al calare dell'oscurità e rimane visibile insieme alla Luna fino alle 3 del mattino circa, ora locale. Cercali nella costellazione del Capricorno e ricordati di controllare il tempo in anticipo, per assicurarti che le nuvole non interferiscano con le tue osservazioni.

Congiunzioni di agosto

10 agosto: congiunzione Luna-Marte

Il 10 agosto 2021, alle 00:42 GMT, la Luna passerà a 4°17' a nord di Marte. Nella notte della congiunzione, la Luna poco luminosa, solo al 4%, brillerà con una magnitudine di -8,7; Marte rossastro avrà una magnitudine di -2,9. Entrambi gli oggetti del cielo saranno collocati nella costellazione del Leone. La Luna e Marte saranno troppo separate, quindi non usare un telescopio per l'osservazione: prova invece un binocolo o a occhio nudo.

A proposito, potrebbe essere la tua ultima possibilità di osservare il Pianeta rosso quest'anno! Il pianeta è già abbastanza debole e continua a sbiadire nel bagliore del Sole, dirigendosi verso la sua congiunzione solare che avrà luogo l'8 ottobre 2021.

11 agosto: congiunzione Luna-Venere

Solo un giorno dopo, l'11 agosto 2021, alle 06:59 GMT, avverrà la congiunzione tra la Luna e Venere: la Luna passerà a 4°17' a nord di Venere. Il nostro satellite naturale guadagna rapidamente luminosità e nel giorno dell'avvicinamento a Venere, la Luna brillerà con una magnitudine di -10.0. Venere, a sua volta, è il pianeta più visibile nel cielo e avrà una magnitudine di -4,0. Cercali nella costellazione della Vergine.

20 agosto: congiunzione Luna-Saturno

La prossima congiunzione avrà luogo il 20 agosto 2021, alle 22:15 GMT. Questa volta la Luna luminosa al 95% incontrerà Saturno nella costellazione del Capricorno, a 3°42' a sud del pianeta. I corpi celesti brilleranno rispettivamente di magnitudo -12,6 e 0,2.

Saturno solo di recente ha raggiunto un'opposizione, il che significa che il pianeta è ora nel suo momento più luminoso dell'anno. Il pianeta è quasi opposto al Sole nel cielo terrestre ed è visibile per la maggior parte della notte. Saturno non è così evidente a occhio nudo come il prossimo pianeta sulla nostra lista, Giove; tuttavia, se osservato attraverso un telescopio, Saturno offre una vista davvero sbalorditiva.

22 agosto: congiunzione Luna-Giove

Il 22 agosto 2021, alle 04:56 GMT, avrai la possibilità di avvistare Giove luminoso vicino alla Luna piena blu nella costellazione del Capricorno; il nostro satellite naturale passerà 3°57' a sud del gigante gassoso.

Inoltre, Giove raggiungerà un'opposizione il 20 agosto 2021, raggiungendo il suo massimo splendore. Sarà molto più luminoso di Saturno, con una magnitudine di -2,9. Anche la Luna luminosa al 100% non eclisserà il suo bagliore.

Ti auguriamo cieli sereni e felici osservazioni!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology, Inc.
Trustpilot