C/2022 E3 (ZTF): la prossima cometa luminosa che si avvicinerà alla terra

~3 min
C/2022 E3 (ZTF): la prossima cometa luminosa che si avvicinerà alla terra

In questo momento la cometa C/2022 E3 (ZTF) non è molto luminosa, ma entro febbraio 2023 potrebbe diventarlo abbastanza da essere addirittura avvistata usando dei binocoli. Questo articolo raccoglie tutte le informazioni ad oggi disponibili sul corpo celeste in questione.

Contenuti

C/2022 E3 (ZTF): la nuova cometa scoperta

Il 2 marzo 2022 è stata avvistata una nuova cometa nella costellazione dell’Aquila, a 4 Unità Astronomiche (UA) dal Sole: allora, sembrava un puntino non troppo luminoso, con una magnitudine di 17, ma tre squadre diverse composte da astronomi la fotografarono più e più volte, confermando che quell’oggetto aveva una chioma e dunque era una cometa e non un asteroide, come ipotizzato in precedenza.

Il nome stesso della cometa racchiude dati su quando è stata scoperta ed il tipo di cometa:

  • La lettera C significa che la cometa non è periodica, ossia che attraverserà il Sistema Solare una volta sola, o che impiegherà più di 200 anni a completare la sua orbita attorno al Sole;
  • 2022 E3 significa che la cometa è stata scoperta nella prima metà di marzo del 2022, che viene indicato con la E secondo il sistema di denominazione delle comete approvato dalla UAI, e che è stata la terza ad essere scoperta nello stesso periodo;
  • ZTF significa che la scoperta è avvenuta utilizzando il telescopio della Zwicky Transient Facility.

Il momento migliore per osservare la cometa C/2022 E3 (ZTF)

La cometa adesso si sta dirigendo verso l’interno del Sistema Solare, diventando mano a mano più luminosa; il 12 gennaio 2023 raggiungerà il perielio, ossia il punto più vicino al Sole, ad una distanza di appena 1,11 UA, mentre l’1 febbraio 2023 essa passerà a 0,28 UA dalla Terra e sarà osservabile nella costellazione della Giraffa. Questo sarà il momento migliore per l’osservazione, in quanto la cometa raggiungerà il suo massimo splendore: la magnitudine prevista sarà compresa tra il 5,1 ed il 7,35, rendendo la cometa visibile anche solo usando un binocolo o, secondo le più rosee previsioni, anche ad occhio nudo.

Come vedere la cometa

I consigli per l’osservazione delle comete sono più o meno gli stessi di quelli per l’osservazione degli oggetti del cielo profondo: trova un posto con un cielo più buio possibile e usa un telescopio o un binocolo sufficientemente potente, per avere una visuale migliore. Anche il trucco della visione distolta può tornare utile, in questo caso.

La luminosità delle comete è difficile da prevedere con esattezza: ci furono casi in cui delle comete, che era stato previsto sarebbero state eccezionalmente luminose, hanno improvvisamente perso luminosità o si sono disgregate al perielio; indi per cui, è essenziale tenersi aggiornati sugli ultimi dati relativi alla cometa.

Come trovare C/2022 E3 (ZTF) nel cielo?

Il modo più semplice per localizzare la cometa è di usare un’app per l’osservazione delle stelle come ad esempio Star Walk 2 o Sky Tonight. Ad esempio, utilizzando Sky Tonight, aprite l’app, toccate la lente d’ingrandimento nella parte sinistra della barra nella parte bassa dello schermo, quindi digitate “C/2022 E3 (ZTF)” nella barra di ricerca ed essa apparirà nei risultati: toccando l’icona a forma di mirino a fianco al nome della cometa, l’app vi mostrerà la sua posizione nel cielo in quel momento preciso; puntate quindi il dispositivo verso il cielo e seguite la freccia bianca per trovarla.

I cacciatori di comete vecchio stampo potrebbero preferire spulciare i siti dedicati all’argomento, per prepararsi all’osservazione. Per citarne alcuni, theskylive.com e astro.vanbuitenen.nl offrono delle mappe per trovare le comete che mostrano dove si trova la cometa in quel momento e la sua traiettoria nel cielo; su aerith.net si possono trovare anche aggiornamenti settimanali sulle comete più brillanti, incluse le effemeridi, e le condizioni di osservazione di entrambi gli emisferi.

C/2022 E3 (ZTF) è visibile dalla Terra, stasera?

A causa della geometria orbitale favorevole, C/2022 E3 (ZTF) si mantiene abbastanza lontana dal sole in modo da non perdersi nel suo bagliore. Rimane nel cielo notturno per la maggior parte del suo viaggio attraverso il Sistema Solare interno. I fortunati possessori di telescopi possono vedere la cometa in questo periodo: infatti, al momento, si trova nella costellazione del Serpente e brilla all'incirca a magnitudine 9. Fino all'inizio di febbraio 2023, sarà osservabile solo dall'emisfero settentrionale.

Entro la metà di gennaio 2023, la cometa si sposterà verso Boote, quindi visiterà Dragone e Orsa Minore per un paio di giorni per raggiungere il suo massimo splendore il 1° febbraio 2023, nella costellazione Giraffa. A quel punto, riapparirà nei cieli meridionali e sarà visibile in tutto il mondo con un binocolo, o, si spera, anche ad occhio nudo.

In conclusione: la cometa C/2022 E3 (ZTF) si dirige verso la Terra. L’1 febbraio 2023 raggiungerà la luminosità massima, divenendo osservabile tramite un binocolo.

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology, Inc.
Trustpilot