Solstizio D’Inverno: La Definizione Astronomica & Le Tradizioni Ad Esso Legate

Sun on Winter Solstice

La nuova stagione sta arrivando! Ecco cos’ha a che fare il solstizio di dicembre con l’inverno e com’è festeggiato dalle diverse culture.

Contenuti

Quando si verifica? Il solstizio d’inverno ha luogo in uno solo dei due emisferi alla volta e si verifica quando tale emisfero è inclinato in modo da essere lontano dal Sole, ricevendo così meno ore di luce.

In che giorno cadrà? Nell’emisfero boreale, il prossimo solstizio d’inverno cadrà il 21 dicembre 2022; nell’emisfero australe, invece, cadrà il 21 giugno 2023.

Perché è importante? Astronomicamente parlando, il solstizio di dicembre segna l’inizio dell’inverno: quel giorno sarà il più corto dell’anno, quello con meno ore di luce e con la notte più lunga. I popoli da ogni parte del mondo hanno sempre attribuito molta importanza a questa giornata e ognuno l’ha celebrata con festeggiamenti o rituali diversi; inoltre, molti monumenti antichi (Newgrange, Stonehenge e Cahokia Woodhenge) sono orientati verso il punto in cui il Sole sorge o tramonta durante il solstizio d’inverno.

Il solstizio d’inverno#

Il solstizio d’inverno avviene quando uno dei due emisferi terrestri è inclinato in modo da essere il più lontano possibile dal Sole: data la lontananza e l’inclinazione dalla nostra stella, tale emisfero riceve la quantità di luce solare minore dell’anno, il che si traduce nel giorno più corto. Un altro evento curioso è il percorso del Sole nel cielo: nell’emisfero boreale, è il più basso che mai sull’orizzonte, totalmente spostato verso il sud celeste; al contrario, nell’emisfero australe, sembra spostarsi verso il nord celeste pur essendo, anche lì, il più basso che mai.

I solstizi avvengono perché l’asse terrestre è inclinato di 23,5°: se tale inclinazione fosse assente, la luce solare arriverebbe perpendicolare alla superficie terrestre all’equatore tutto l’anno e così non esisterebbero né solstizi né equinozi. Per una spiegazione con le immagini di come funziona l’inclinazione dell’asse terrestre, guardate il nostro video.

Per fortuna il nostro pianeta ha l’asse inclinato, come anche altri pianeti del Sistema Solare, il che ci permette di provare questa fantastica esperienza delle stagioni. Il solstizio d’inverno è un momento di transizione tra due di esse, così come il solstizio d’estate e gli equinozi di primavera e d’autunno. Come suggerisce il nome, il solstizio d’inverno segna l’inizio dell’inverno e, se vivete nell’emisfero nord, potrebbe venirvi in mente il mese di dicembre: non è sbagliato, ma ciò potrebbe creare un po’ di confusione nel caso interloquiste con qualcuno che vive a sud dell’equatore.

Il solstizio di dicembre#

Il solstizio di dicembre è un solstizio che si verifica ogni dicembre. Nell’emisfero boreale è chiamato anche solstizio d’inverno ed equivale al giorno più corto dell’anno; mentre nell’emisfero australe è noto come solstizio d’estate, ossia il giorno con più ore di luce dell’anno.

I solstizi sono conosciuti fin dai tempi antichi: i nostri antenati, infatti, il chiamavano già “solstizio d’inverno” e “solstizio d’estate” ben prima di sapere dell’esistenza di un altro emisfero e senza sospettare minimamente che l’inizio dell’inverno in un emisfero potesse essere l’inizio dell’estate nell’altro.

Le popolazioni che vivono nell’emisfero boreale, ossia la maggior parte della popolazione mondiale, usano le espressioni “solstizio di dicembre” e “solstizio d’inverno” come sinonimi, senza contare che nell’emisfero australe è il contrario.

Gli astronomi preferiscono definirli “solstizio di dicembre” e “solstizio di giugno” appunto per evitare incomprensioni dovute ai riferimenti stagionali, ma i modi di dire “solstizio d’inverno” e “solstizio d’estate” sono già talmente radicati nella cultura popolare da essere difficili da estirpare, causando spesso incomprensioni.

Quando sarà il solstizio d’inverno?#

Emisfero Nord: il solstizio d’inverno cade il 21 dicembre 2022 alle 21:48 GMT (22:48 ora italiana).

Emisfero Sud: il solstizio d’inverno cade il 21 giugno 2023 alle 14:58 GMT (16:58 ora italiana).

Se invece vi trovate all’estero, per trasporre questi orari in quelli del fuso dove vi trovate potete usare un sito come World Time Buddy o Dateful, oppure usare la nostra app per astro-osservazoni Sky Tonight: aprite l’app, toccate la lente d’ingrandimento nella barra nella parte bassa dello schermo e scrivete “Solstizio” nella barra di ricerca; scegliete quindi il risultato corrispondente, cliccatevi sopra e nella scheda che si apre troverete l’orario esatto relativo alla vostra posizione.

Date dei prossimi solstizi d’inverno#

Nell’emisfero boreale il solstizio d’inverno cade solitamente il 21 o il 22 dicembre, ma può capitare che cada anche il 20 od il 23: il prossimo solstizio di dicembre che avverrà il 20 del mese sarà nel 2080; mentre il prossimo che cadrà il 23 dicembre sarà nel 2303.

Nell’emisfero australe, invece, il solstizio d’inverno cade solitamente il 20 od il 21 giugno, ma occasionalmente avviene il 22: la prossima volta che cadrà in tale data sarà il 2203.

Si tenga presente che tali date si riferiscono al Greenwich Mean Time (GMT) e che a seconda di dove vi trovate, date e orari potrebbero variare.

Emisfero Nord

  • 2022: 21 dicembre alle 21:48 GMT
  • 2023: 22 dicembre alle 03:28 GMT
  • 2024: 21 dicembre alle 09:20 GMT
  • 2025: 21 dicembre alle 15:03 GMT
  • 2026: 21 dicembre alle 20:50 GMT

Emisfero Sud

  • 2023: 21 giugno alle 14:58 GMT
  • 2024: 20 giugno alle 20:51 GMT
  • 2025: 21 giugno alle 02:42 GMT
  • 2026: 21 giugno alle 08:25 GMT
  • 2027: 21 giugno alle 14:11 GMT

Quando sarà il primo giorno d’inverno?#

L’inizio delle stagioni può avere due date: una metereologica e una astronomica.

La data metereologica dell’inizio dell’inverno è l’1 dicembre nell’emisfero boreale e l’1 giugno nell’emisfero australe.

La data astronomica, invece, è il giorno del solstizio d’inverno, che solitamente cade il 21 o il 22 dicembre nell’emisfero nord e il 20 o 21 giugno nell’emisfero sud.

Quanto dura il giorno più corto dell’anno 2022 nell’emisfero nord?#

Vediamo insieme quanto cambia la lunghezza della giornata durante il corso del mese di dicembre nell’emisfero boreale. Il primo numero riporta la lunghezza della giornata dell’1 dicembre 2022 mentre il secondo la lunghezza della giornata del solstizio d’inverno, ossia il 21 o 22 dicembre, a seconda del fuso orario.

  • New York: 9 h 28 m 35 s ⇒ 9 h 15 m 17 s
  • Ottawa: 8 h 59 h 00 s ⇒ 8 h 42 m 51 s
  • Londra: 8 h 11 m 18 s ⇒ 7 h 49 m 42 s
  • Città del Messico: 11 h 02 m 44 s ⇒ 10 h 57 m 40 s
  • Madrid: 9 h 30 m 31 s ⇒ 9 h 17 m 08 s

Per sapere la lunghezza esatta della giornata in riferimento alla vostra posizione, aprite l’app Sky Tonight, cliccate l’icona del calendario nella barra nella parte bassa dello schermo, andate nella schermata Cielo; di fianco al grafico a torta troverete la lunghezza del giorno relativo alla vostra posizione, evidenziata in giallo.

Ad ogni modo, noterete che il giorno più corto dell’anno non è quello in cui il Sole tramonta prima: ciò è causato dall’inclinazione dell’asse terrestre e dall’orbita eclittica del nostro pianeta.

Tradizioni legate al solstizio d’inverno#

Cerimonia religiosa incaica: Inti Raymi#

  • Dove: Impero inca
  • Quando: 24 giugno
  • Celebrato da: Inca

L’Inti Raymi è una cerimonia religiosa tradizionale dell’impero Inca in onore del dio Inti che celebra il solstizio d’inverno ed il capodanno secondo il calendario Inca. I festeggiamenti duravano nove giorni con musica, danze, costumi colorati, l’utilizzo della maschera Aya Huma ed il sacrificio di animali.

Festa cristiana: Festa di Santa Lucia#

  • Dove: Scandinavia ed Italia
  • Quando: 13 dicembre (il solstizio d’inverno secondo il vecchio calendario)
  • Celebrato da: Cattolici, luterani ed anglicani

La Festa di Santa Lucia, come indica il nome, è una festività in onore di Santa Lucia, una martire cristiana. In questo giorno, le ragazze indossano una tunica bianca con una fascia rossa e ghirlande, a volte anche con candele, in testa, in onore della santa.

Festa asiatica: Dongzhi#

  • Dove: Estremo oriente
  • Quando: Tra il 20 ed il 22 dicembre
  • Celebrata da: Cinesi, giapponesi, coreani, vietnamiti, ryukyuani, peranakan

Dongzhi è il momento in cui le famiglie si riuniscono per festeggiare l’anno passato e organizzano un grande pranzo insieme, con tangyuan (palle a base di riso glutinoso), tortini a base di riso, ravioli e stufati.

La più grande festa dell’Antartide: Festa di Metà Inverno#

  • Dove: Antartide
  • Quando: 20 o 21 giugno
  • Celebrata da: Il personale scientifico che conduce ricerche in Antartide

La Festa di Metà Inverno fu inventata dai partecipanti ad una spedizione inglese in Antartide come imitazione del Natale: i festeggiamenti includono grandi pranzi con aragoste e costate di manzo, alcol, decorazioni di Natale e scambio di regali.

Festività iraniana: Yalda#

  • Dove: Iran e le regioni storicamente influenzate da esso
  • Quando: 20, 21 o 22 dicembre
  • Celebrato da: iraniani, afgani, azerbaigiani, tajiki, abitanti del Daghestan

Yalda è una festività in cui le famiglie e gli amici si ritrovano per festeggiare insieme la notte più lunga dell’anno, mangiando noci, melograni ed angurie, il cui colore rosso ricorda le tinte del cielo all’alba e richiama il colore della vita; alcuni restano svegli tutta la notte per accogliere il nuovo giorno.

Celebrazione inglese: Burning the Clocks#

  • Dove: Brighton, Inghilterra, UK
  • Quando: 20, 21 o 22 dicembre
  • Celebrato da: I cittadini di Brighton

Burning the Clocks è un festival incentrato su una fiaccolata in cui i partecipanti portano le loro lanterne fatte a mano usando carta velina e legno di salice: la processione culmina in un falò in cui ognuno lancia le proprie lanterne, per poi assistere a dei fuochi d’artificio. Questo festival fu ideato come “un antidoto contro gli eccessi del Natale consumista”.

F.A.Q.#

Quand’è il solstizio di primavera?#

Non esiste il solstizio di primavera, i solstizi sono quelli d’inverno e d’estate. Probabilmente intendevate l’equinozio di primavera, che cade attorno al 20 marzo nell’emisfero boreale e attorno al 23 settembre nell’emisfero australe.

Come festeggiare il solstizio d’inverno?#

Ogni cultura ha la propria tradizione legata al solstizio d’inverno e come festeggiarlo; noi suggeriamo di celebrarlo astronomicamente: uscite a fare astro-osservazioni o andate a caccia di qualche pioggia meteorica, identificate un puntino luminoso vicino alla Luna; oppure potete stare a casa e mettere alla prova le vostre conoscenze facendo un quiz sui solstizi.

Rispondi al nostro quiz per verificare le tue conoscenze e saperne di più su questi due eventi astronomici.
Fai il quiz!

Che effetto ha il solstizio d’inverno sugli animali domestici?#

Ha lo stesso effetto che ha sulle persone. Potreste aver notato che il vostro cane o gatto dorme un po’ di più del solito ed è meno attivo: questo perché attorno al solstizio d’inverno le giornate sono le più corte dell’anno, e c’è meno luce solare. Anche noi umani tendiamo a dormire di più ed essere più fiacchi, non solo i nostri animali. C’è addirittura un disturbo chiamato Disturbo affettivo stagionale, o S.A.D. (Seasonal Affective Disorder), che causa sintomi simili alla depressione ma colpisce solo in certi periodi dell’anno.

In conclusione#

Il solstizio d’inverno cade il 21 dicembre 2022 nell’emisfero settentrionale e il 21 giugno 2023 nell’emisfero meridionale e comporta il giorno più corto e la notte più lunga dell’anno, nonché il primo giorno d’inverno in termini astronomici. Questa giornata è celebrata a livello mondiale, addirittura in Antartide.

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology, Inc.
Trustpilot