I pianeti più brillanti di luglio: come osservarli e che cosa aspettarsi

~3 min
I pianeti più brillanti di luglio: come osservarli e che cosa aspettarsi

Il mese di luglio 2020 concede agli osservatori del cielo una serie di eventi astronomici spettacolari. Cogli l'opportunità di assaporare la vista magnifica del cielo notturno e alle prime luci dell'alba! Continua a leggere per scoprire quali sorprese stellari ti aspettano per la metà di luglio e come osservarle.

La Regina della notte incontra la Regina dei pianeti

La Luna e l'affascinante Venere brilleranno fianco a fianco nella parte orientale del cielo il 16, 17 e 18 luglio 2020. La Luna e Venere sono rispettivamente il secondo e il terzo corpo celeste più brillanti del cielo dopo il Sole, pertanto gli osservatori potranno godersi il loro splendore a occhio nudo. Venere, in questi giorni, potrebbe essere visibile anche dopo il sorgere del Sole.

La Luna, vecchia di 26 giorni, incontrerà Venere nel cielo dell'alba venerdì 17 luglio 2020, alle 07:27 GMT. La Luna splenderà ad una magnitudine di -10,3 e la "stella del mattino" a una magnitudine di -4,5. La coppia avrà un incontro ravvicinato nella costellazione del Toro.

Consulta l'applicazione di astronomia Star Walk 2 per scoprire a che ora sorgono e tramontano i corpi celesti e la loro posizione nel cielo sopra di te.

Giove, Marte e Saturno brillano nel cielo dell'alba.

Altri tre pianeti che vedremo risplendere nel cielo in questi giorni sono Giove, Marte e Saturno. Il secondo pianeta più brillante che orbita intorno al Sole, Giove, splende nella volta celeste dal tramonto fino all'alba, in basso nel cielo a ovest. Il gigante gassoso, che si è trovato in opposizione il 14 luglio 2020, appare ancora estremamente brillante.

Saturno, la cui luminosità è pari a circa un terzo di quella di Giove, il pianeta più grande del nostro Sistema solare, risplenderà vicino ad esso nel cielo del mattino. Considera che Saturno raggiungerà l'opposizione il 20 luglio 2020: l'opposizione di un pianeta fornisce all'osservatore le migliori condizioni di visibilità, dal momento che il pianeta si trova nel punto di massima vicinanza alla Terra nella sua orbita, con l'emisfero illuminato dal Sole rivolto direttamente verso il nostro pianeta.

Il secondo pianeta più piccolo del Sistema solare, Marte, splende tra Venere e Giove. Il pianeta rosso sarà visibile ad una magnitudine di -1,1 entro la fine del mese. Marte, la cui orbita intorno al Sole ha una durata di 2 anni, si sta muovendo verso il punto più vicino al Sole, chiamato perielio e lo raggiungerà il giorno 3 agosto 2020. Marte, quando è al perielio, riceve il 30% in più di luce e calore dal Sole e la sua luminosità nei mesi di luglio e agosto è legata proprio a questo.

Per sapere dove guardare per individuare Giove, Marte e Saturno nel cielo e determinare l'ora migliore per la loro osservazione nella tua località, usa la guida per l'osservazione delle stelle Star Walk 2.

La Luna fa visita a Mercurio

La sottile luna crescente incontrerà Mercurio, il pianeta più interno e il più piccolo del Sistema solare, nella costellazione dei Gemelli sabato 19 luglio 2020, alle 03:54 GMT. La Luna sarà visibile a una magnitudine di -8,8 e Mercurio a una magnitudine di 0,7. Dal momento che la luminosità di Mercurio è molto meno intensa di quella della Luna, potresti aver bisogno di un binocolo per individuare il pianeta nella luce dell'alba.

Segui le nostre notizie per non perdere gli eventi astronomici più spettacolari.

Buona osservazione!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology

Star Walk 2

Star Walk 2 logo
Scarica su App Store
Get it su Google Play