Il volo di prova del Boeing Starliner verso la ISS

~2 min
Il volo di prova del Boeing Starliner verso la ISS

Dopo il primo tentativo fallito di raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale nel 2019, il Boeing Starliner è ora pronto a riprovarci. Continua a leggere per saperne di più su questo veicolo spaziale e la sua missione.

Qual è lo scopo del Boeing Starliner?

Come la navicella Crew Dragon di SpaceX, il Boeing CST-100 Starliner è un veicolo spaziale commerciale riutilizzabile che la NASA prevede di utilizzare per trasportare gli astronauti sulla ISS. Entrambi i veicoli spaziali consentiranno alla NASA di smettere di fare affidamento sui razzi russi Soyuz per i voli verso l'orbita terrestre bassa.

Mentre la navicella spaziale di Elon Musk ha già portato gli esseri umani nello spazio, Starliner deve ancora dimostrare la sua capacità di farlo. In primo luogo, effettuerà una missione senza equipaggio, quindi, se avrà successo, seguirà un volo di prova con equipaggio.

La capsula Starliner ha un diametro di 4,56 metri e può ospitare un equipaggio fino a sette astronauti. È stato progettato per rimanere in orbita fino a sette mesi ed essere riutilizzato fino a dieci volte.

A che ora sarà il lancio di Starliner?

Il Boeing Starliner sarà lanciato il 3 agosto alle 17:20 GMT dallo Space Launch Complex 41 a Cape Canaveral. La navicella sarà trasportata nello spazio da un razzo Atlas V. La missione si chiama Orbital Flight Test 2 (OFT-2); sarà un volo senza equipaggio che trasporterà più di 180 chilogrammi di carico alla Stazione Spaziale Internazionale.

Se tutto va come previsto, Starliner attraccherà alla ISS il 4 agosto. La capsula resterà ormeggiata alla stazione per cinque giorni; il 9 agosto è previsto lo sbarco e l'atterraggio sul White Sands Missile Range, nel New Mexico. Starliner riporterà sulla Terra circa 250 chilogrammi di carico, compresi i serbatoi riutilizzabili del sistema di ricarica dell'azoto (NORS) che forniscono aria respirabile ai membri dell'equipaggio della stazione.

Come abbiamo già detto, questa missione sarà il secondo tentativo di Starliner di raggiungere la ISS. Potrai guardare le procedure di lancio e attracco in diretta sul sito web della NASA. Puoi anche controllare il sito web Space.com per aggiornamenti in tempo reale sulla missione.

Cosa è andato storto con il Boeing Starliner nel 2019?

A dicembre 2019, Starliner ha già effettuato un volo orbitale senza equipaggio. La capsula doveva attraccare con l'ISS, rimanere attraccata per otto giorni e poi tornare sulla Terra. Tuttavia, il volo non ha avuto del tutto successo.

Trentuno minuti dopo il lancio, si è verificato un errore con l'orologio del tempo trascorso dalla missione (MET), che è stato spostato di 11 ore. A causa di questo errore, la navicella è entrata in un'orbita errata, ha bruciato troppo carburante e non è stata in grado di attraccare alla stazione spaziale. Per questo motivo la NASA ha deciso di annullare la procedura di attracco, ridurre la missione a soli tre giorni e riportare la navicella sulla Terra prima del previsto.

Incrociamo le dita e speriamo che Starliner arrivi sulla ISS questa volta!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Boeing