Calendario astronomico: i migliori eventi del cielo notturno nell'estate 2021

~6 min
Calendario astronomico: i migliori eventi del cielo notturno nell'estate 2021

Il solstizio di giugno, avvenuto il 21 giugno 2021, ha segnato l'inizio della nuova stagione astronomica: l'estate nell'emisfero settentrionale e l'inverno nella parte meridionale del nostro pianeta. In questo articolo, abbiamo raccolto eventi imperdibili per osservare le stelle che non vorrai perderti in questa nuova stagione.

Contenuti

Sciami meteorici

28-29 luglio: lo sciame meteorico delle Delta Aquaridi

Non perdere l'occasione di goderti la spettacolare vista del cielo notturno a fine luglio, quando lo sciame meteorico delle Delta Aquaridi raggiungerà il suo apice. Le Delta Aquaridi sono attive dal 12 luglio al 23 agosto circa, con un picco il 28-29 luglio. Al suo apice, questo sciame può produrre fino a 20 meteore all'ora. Lo sciame meteorico delle Delta Aquaridi prende il nome dalla stella Delta Aquarii situata nella costellazione dell'Acquario, poiché le meteore sembrano irradiarsi da un punto vicino a questa stella. Il possibile genitore del flusso è la cometa 96P/Machholz. Le Delta Aquaridi saranno meglio visibili nell'emisfero australe e alle latitudini tropicali nell'emisfero settentrionale.

12-13 agosto: lo sciame meteorico delle Perseidi

Probabilmente uno dei migliori sciami meteorici da guardare, quello delle Perseidi, raggiungerà il picco il 12-13 agosto. In queste date, gli osservatori avranno l'opportunità di catturare fino a 60 meteore all'ora, che sembreranno provenire dalla costellazione di Perseo. Le Perseidi sono attive ogni anno dal 17 luglio al 24 agosto e sono prodotte dalla cometa Swift-Tuttle. Non c'è dubbio che lo sciame meteorico delle Perseidi ti regalerà un'esperienza indimenticabile, se sai dove cercarla e quando sarà il momento migliore per vederla. Poco prima dell'evento, ti daremo alcuni consigli per osservare le stelle su come catturare il maggior numero possibile di meteore!

Pianeti in opposizione

2 agosto: Saturno in opposizione

L'inizio di agosto sarà il momento migliore per vedere Saturno e i suoi anelli perché il gigante gassoso raggiungerà l'opposizione il 2 agosto. Si dice che un pianeta sia in opposizione quando la Terra si trova tra esso e il Sole. Intorno all'opposizione, il gigante gassoso passerà il suo punto più vicino al nostro pianeta e la sua faccia sarà completamente illuminata dal Sole: ecco perché Saturno apparirà nel suo punto più grande e più luminoso nel cielo notturno. Potrai goderti la sua vista e scattare foto di questo fantastico pianeta e dei suoi anelli per tutta la notte.

20 agosto: Giove in opposizione

Il 20 agosto, gli appassionati di astronomia avranno la possibilità di godersi Giove nella sua migliore apparizione: in questo giorno, il pianeta più grande del sistema solare raggiungerà l'opposizione e apparirà più luminoso e più grande nel cielo che in qualsiasi altro momento dell'anno. Inoltre, l'opposizione di Giove è il momento migliore per osservare le sue lune galileiane attraverso un binocolo o un telescopio.

14 settembre: Nettuno in opposizione

Un altro pianeta per raggiungere l'opposizione questa estate astronomica è Nettuno. Il 14 settembre, l'ottavo e più esterno pianeta dal Sole sarà a 180° dalla nostra stella, mentre la Terra passerà tra loro. Anche se il gigante di ghiaccio raggiungerà il punto più vicino al nostro pianeta e apparirà al suo meglio, non sarà visibile ad occhio nudo. Usa un binocolo o un telescopio per vedere il pianeta blu.

I più grandi allungamenti di Mercurio

5 luglio: Mercurio al massimo allungamento occidentale

L'inizio di luglio è il momento migliore per vedere Mercurio nella sua favorevole apparizione mattutina. Il 5 luglio, il piccolo e veloce pianeta raggiungerà il suo massimo allungamento occidentale, trovandosi a una distanza di 21,6 gradi dal Sole. Cerca di individuare l'inafferrabile Mercurio in basso nella parte orientale del cielo poco prima dell'alba.

13 settembre: Mercurio alla massima elongazione orientale

Settembre ci darà una possibilità in più per osservare Mercurio al suo meglio. Il 13 settembre, il pianeta raggiungerà il suo massimo allungamento orientale di 26,8 gradi dal Sole. Vedrai Mercurio brillare basso nella parte occidentale del cielo dopo il tramonto. L'allungamento orientale di Mercurio è anche conosciuto come quello serale poiché il piccolo pianeta è visibile durante la sera. Viceversa, l'allungamento occidentale è chiamato quello mattutino perché Mercurio brilla nel cielo mattutino.

Lune piene

24 giugno: la super Luna della fragola

La Luna piena della fragola che cade il 24 giugno sarà la prima Luna piena ad abbellire il cielo dell'estate astronomica 2021. Secondo le tradizioni nordamericane, la Luna piena di giugno segna il momento di raccogliere i frutti maturi e il picco del stagione della raccolta delle fragole, da cui il nome. Alcune fonti la considerano l'ultima delle tre superlune per il 2021, sebbene l'autore del termine "Superluna", Richard Nolle, non l'abbia inclusa nella Lista delle Superlune del 21° secolo. A proposito, puoi conoscere altre curiosità su Superlune e Microlune con la nostra infografica.

22 agosto: Luna blu

Il 22 agosto, la brillante Luna blu adornerà il cielo! In realtà, cos'è una Luna blu? Sorprendentemente, questo nome non ha nulla a che fare con il colore della Luna: evidenzia la rarità di questo fenomeno. Ci sono due definizioni della Luna blu: secondo la definizione mensile, è la seconda Luna piena in un mese di calendario con due Lune piene; secondo la definizione stagionale, è la terza Luna piena della stagione con quattro Lune piene: è il caso di questa Luna piena di agosto. Non perdere l'occasione di assistere a questo raro evento astronomico!

20 settembre: Luna del raccolto

L'estate del 2021 si concluderà con l'equinozio di settembre, che si verificherà il 22 settembre. La Luna piena più vicina a questo evento è conosciuta come la Luna del raccolto: quest'anno abbellirà il cielo il 20 settembre. La luce brillante della Luna del raccolto tradizionalmente aiutava gli agricoltori che lavoravano ai loro raccolti di notte, da cui il nome.

Congiunzioni planetarie

13 luglio: congiunzione Venere-Marte

La sera del 13 luglio, ammira la spettacolare congiunzione Venere-Marte. Il pianeta più luminoso del cielo, Venere, supererà Marte di circa 200 volte, quindi probabilmente avrai bisogno di un binocolo per individuare il pianeta rosso. Per vedere questo duetto astronomico, trova un orizzonte senza ostacoli e guarda nella direzione del tramonto.

19 agosto: congiunzione Mercurio-Marte

Un altro evento di osservazione delle stelle da vedere il 19 agosto è la congiunzione Mercurio-Marte. Questo duetto sarà collocato tra le stelle della costellazione del Leone. Tuttavia, Mercurio e Marte saranno difficili da vedere poiché saranno vicini al Sole al tramonto. Usa un binocolo e cerca i pianeti al tramonto.

Quali altri eventi per osservare le stelle si verificheranno quest'estate?

  • Poco prima della Luna piena di giugno, Giove ha iniziato il suo moto retrogrado: il gigante gassoso riprenderà il suo moto diretto non prima di metà ottobre.
  • Un altro curioso evento celeste che avrà luogo a fine giugno è il passaggio di Marte attraverso l'ammasso stellare dell'Alveare, noto anche come Messier 44 nella costellazione del Cancro. Inizia a cercare questi splendidi oggetti del cielo dopo il tramonto del 23 giugno.
  • A metà luglio, i newyorkesi saranno più fortunati di altri. Dal 12 al 13 luglio, coloro che si trovano nella Grande Mela potranno assistere a Manhattanhenge! Questo straordinario fenomeno si verifica quando il Sole si allinea con le strade che formano la griglia delle strade principali di Manhattan in date vicine ai solstizi. Manhattanhenge si svolge quattro volte l'anno: a dicembre e gennaio all'alba e a maggio e luglio al tramonto.
  • Inoltre, a partire da luglio, gli astronomi dell'emisfero settentrionale possono osservare l'asterismo del triangolo estivo al suo meglio. Questo importante asterismo è composto da 3 stelle brillanti: Deneb, Vega e Altair. Vedrai il triangolo estivo sopra la mezzanotte a luglio e agosto. A proposito, qual è la differenza tra una costellazione e un asterismo? Scoprilo nel nostro recente articolo!
  • Settembre (così come ottobre) è perfetto per osservare la galassia più grande più vicina alla Via Lattea, la Galassia di Andromeda (nota anche come Messier 31), dall'emisfero settentrionale. Prendi il tuo binocolo e osserva il bellissimo oggetto in alto intorno a mezzanotte. Inoltre, a settembre inizia la stagione dell'aurora boreale: queste luci verdi sono particolarmente attive intorno all'equinozio di settembre.

Questi sono i principali eventi astronomici dell'estate 2021. Se ti sono piaciuti i nostri momenti salienti dell'osservazione delle stelle per la nuova stagione, condividi questo articolo con i tuoi amici. Ti auguro cieli sereni e buona osservazione delle stelle!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology, Inc.
Trustpilot