I consigli per l'osservazione delle stelle di questa settimana

~3 min
I consigli per l'osservazione delle stelle di questa settimana

Approfitta del cielo senza luna e trova Cefeo (in latino Cepheus), il Re del Polo Nord. Nel frattempo Giove, Saturno e Marte sono ancora splendenti nel cielo della sera, mentre Venere brilla ad est prima dell'alba. Grazie a questo articolo scoprirai che cosa osservare nel cielo dall'8 al 13 settembre 2020.

I pianeti e la luna calante

La Luna non sarà presente nel cielo della sera per tutta questa settimana, in tutto il mondo: il momento ideale per osservare al meglio le stelle durante la notte. La Luna indugia nel cielo mattutino, sorgendo più tardi e sarà in fase calante ogni notte successiva, per tutta la settimana.

Questa settimana, il piccolo e veloce Mercurio si troverà nella sezione del cielo a ovest nord-ovest, dopo il tramonto. Se vuoi provare a cercarlo, avrai a disposizione una breve finestra di osservazione che inizierà alle 20:00, ora locale. Non appena il cielo si farà buio dopo il tramonto, sarà possibile osservare il bianco Giove, molto brillante, spuntare nel cielo sud-orientale.

Il giallastro e meno luminoso Saturno costituisce una vista spettacolare se osservato con un telescopio amatoriale. Anche solo con un piccolo telescopio sarà possibile osservare i suoi anelli. Essi diventano più stretti ogni anno che passa — fino a quando svaniranno per alcune settimane durante la primavera del 2025. Vedi se riesci ad osservare la divisione di Cassini: si tratta della separazione stretta e buia tra i due anelli principali di Saturno, quello interno e quello più esterno.

Questo mese, il rossastro Marte aumenterà progressivamente la dimensione del suo disco e la sua luminosità. Questa settimana, il pianeta rosso sorgerà a est prima delle 21.30, in base al tuo fuso orario. Marte ha recentemente superato il suo solstizio del nord — l'inizio dell'inverno marziano nel suo emisfero nord — pertanto il suo Polo Sud è attualmente inclinato in direzione del Sole. Con un telescopio amatoriale, la calotta polare sud di Marte apparirà come una macchia bianca e brillante sul pianeta rosso.

Urano, il pianeta blu-verde, sorgerà intorno alle 21:30, ora locale; nel frattempo, il fioco e distante Nettuno si troverà già in basso nel cielo a sud-est dopo l'imbrunire. Questa settimana Venere, estremamente brillante, sorgerà a est nord-est intorno alle 3 del mattino, ora locale, rimanendo visibile fino al sorgere del Sole. Se osservato con un telescopio amatoriale, Venere mostrerà una forma gibbosa e illuminata per metà.

La costellazione di Cefeo

Da settembre a dicembre, la costellazione circumpolare di Cefeo, il Re, si trova nella posizione ottimale per l'osservazione, bella e alta nel cielo a nord la sera.

Per quanto riguarda la sua forma, Cefeo non sembra altro che un triangolo attaccato ad un angolo di un quadrato: come una casa storta con un tetto alto e appuntito. Per osservare la costellazione nel cielo, usa Star Walk 2. Apri l'app, tocca sull'immagine della lente d'ingrandimento, scrivi "Cefeo" nel campo di ricerca e goditi la sua bellezza sulla mappa stellare. Puoi anche modificare la modalità di visualizzazione della costellazione dalle impostazioni, a seconda delle tue preferenze. Falla apparire come una magnifica figura regale, oppure semplicemente come un gruppo di stelle brillanti connesse tra loro a formare una casa.

La costellazione di Cefeo comprende Delta Cephei, una pulsante stella supergigante. La sua variabilità deriva dal fatto che ha consumato il suo nucleo di idrogeno e sta diventando una stella di età avanzata. Ci sono molte stelle di questo genere nel cielo, inclusa la Stella Polare! Ora, sono conosciute come stelle variabili Cefeidi. Nel 1912, Henrietta Swan Leavitt, dell'università di Harvard, scoprì che il tempo che impiegano per raggiungere la luminosità (il loro periodo) è direttamente correlato alla loro massima luminosità. Sulla base di ciò, lei e altri astronomi sono riusciti ad usarle come una sorta di "candele campione" per misurare le distanze nell'universo. Le variabili Cefeidi sono state usate per fare una stima delle dimensioni della nostra Via Lattea e per calcolare le distanze di altre galassie, come ad esempio la Galassia di Andromeda.

Scopri il cielo notturno, goditi la sua vista mozzafiato e rimani con noi per saperne di più sugli eventi astronomici in arrivo.

Buona osservazione!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Jamie MacPherson

Star Walk 2

Star Walk 2 logo
Scarica su App Store
Get it su Google Play