Ceres raggiunge l'opposizione

* La traduzione di questo testo è stato fatto automaticamente.

Martedì 28 maggio, il pianeta nano (ex asteroide) Ceres raggiungerà l'opposizione, il suo approccio più vicino alla Terra per l'anno.

Nelle notti attorno all'opposizione, Ceres brillerà con un picco di magnitudo visivo di 7,1, ben raggiungibile dai binocoli e dai telescopi sul retro. Come bonus, Ceres sarà situato a solo 1 dito di larghezza in alto a destra (o a nord-ovest) della stella modestamente luminosa di nome Xi Ophiuchi. Entrambi gli oggetti si adatteranno facilmente nel campo visivo di un telescopio nel cortile, sebbene il tuo telescopio rifletta e / o inverta la vista del binocolo.

Per farti entrare nella zona giusta del cielo, Cerere si troverà a meno di un diametro del pugno al di sopra della stella arancione molto brillante Antares in Scorpione (lo Scorpione). Cerere raggiungerà la sua massima elevazione e visibilità di picco, oltre l'orizzonte meridionale poco dopo mezzanotte ora locale.

Dopo una ricerca determinata da molti astronomi che stavano cercando un pianeta mancante teorizzato, Ceres fu il primo asteroide mai scoperto, da Giuseppe Piazzi a Palermo, in Sicilia, il 1 gennaio 1801. Prende il nome dalla dea romana dell'agricoltura. (Lo stesso nome ci ha dato la parola "cereale"!) Ceres in origine aveva ricevuto lo status di pianeta, in orbita attorno a Marte e Giove. Ma i calcoli del suo diametro di 950 km, e le successive scoperte di innumerevoli corpi addizionali nella fascia degli asteroidi, portarono alla sua degradazione alla regina della cintura di asteroidi. Ma nel 2006, le stesse regole che hanno declassato Plutone sullo status di pianeta nano hanno promosso Cerere fino alla stessa classe di oggetti.

Cieli sereni e buona caccia!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology

Star Walk 2

Star Walk 2 logo
Scarica su App StoreGet it su Google Play