Come vedere i satelliti Starlink di SpaceX nel cielo

~3 min
Come vedere i satelliti Starlink di SpaceX nel cielo

Aggiornamento del 3° settembre 2020: Starlink-11 di SpaceX

SpaceX prevede di inviare nello spazio altri 60 satelliti internet Starlink giovedi 3° settembre, alle ore 12:46 GMT. Il lancio era previsto inizialmente per il 30 agosto ma, stando a quanto riportato sul profilo Twitter di SpaceX, è stato annullato a causa del "meteo inclemente durante le operazioni pre-volo". Insieme ai satelliti Starlink, la società aveva inoltre in programma il lancio del radar satellitare per l'osservazione della Terra SAOCOM 1B per conto dell'agenzia spaziale argentina. Sebbene l'invio nello spazio dei satelliti Starlink sia stato posticipato, il SAOCOM 1B è stato lanciato con successo il 30 agosto, alle 23:05 GMT. Sin dal mese di marzo, la missione ha subito dei ritardi a causa della pandemia di COVID-19 in corso. Dopo il lancio del mattino, le navi di SpaceX recupereranno il booster del primo stadio del Falcon 9 sulla nave drone dell'azienda.

Come trovare i satelliti Starlink dalla tua posizione

Dopo il lancio, potrai trovare i nuovi satelliti Starlink grazie alle nostre applicazioni di astronomia Star Walk 2 e Satellite Tracker di Star Walk. Le app forniscono informazioni dettagliate, aggiornate e accurate sulla posizione e sulla traiettoria dei satelliti Starlink. In Satellite Tracker by Star Walk, i satelliti Starlink appariranno nella lista di oggetti. Per trovare i satelliti in Star Walk 2, apri l'app, vai nella ricerca e scegli l'icona dei satelliti nell'angolo in basso a destra dello schermo. Puoi vedere il gruppo di satelliti Starlink all'inizio dell'elenco "Satelliti principali".

Il lancio dei satelliti Starlink crea una visione spettacolare nel cielo notturno. Sono visibili ad occhio nudo e appaiono come un filo di perle o un "treno" di luci brillanti che si muovono in linea retta nell'oscurità del cielo. Con le nostre applicazioni, potrai individuare velocemente i satelliti Starlink nel cielo, dalla tua postazione, e goderti lo spettacolo luminoso.


La missione Starlink-7 di SpaceX

Il 4 giugno 2020, alle 04:25 UTC, il razzo Falcon 9 di SpaceX ha lanciato nell'orbita terrestre un gruppo di circa 60 satelliti Starlink. Nuovi satelliti formeranno una costellazione progettata per fornire internet a banda larga in tutto il mondo.

Falcon 9 è decollato dal complesso di lancio 40 presso la Cape Canaveral Air Force Station in Florida. La missione era originariamente prevista per il 7 maggio 2020, ma è stata rinviata.

La missione Starlink-8 di SpaceX

Se le condizioni meteo lo permetteranno, il 13 giugno 2020 SpaceX tenterà di lanciare in orbita la nona serie di 58 satelliti Starlink, destinati ad espandere la rete Internet a banda larga. Questa missione è conosciuta col nome di Starlink 8. Il razzo Falcon 9 decollerà verso le 09:21 UTC (5:21 EDT) dallo Space Launch Complex 40 (SLC-40) della stazione aeronautica di Cape Canaveral, in Florida.

La missione Starlink-9 di SpaceX

Nel agosto 2020 gli osservatori avranno di nuovo l'opportunità di vedere gli incredibili satelliti Starlink nel cielo notturno. Se le condizioni meteo lo permetteranno, il 7 agosto, alle 5:12 UTC, il razzo Falcon 9 di SpaceX dovrebbe lanciare in orbita la decima serie di satelliti Starlink, composta da circa 60 unità (missione designata Starlink 9). Falcon 9, con i nuovi satelliti per Internet destinati ad aggiungersi alla mega costellazione di SpaceX, decollerà dal Launch Complex 39A, nel Kennedy Space Center della NASA, in Florida.

Starlink-10 di SpaceX

Questo agosto ci sarà un ulteriore lancio: SpaceX ha in programma di lanciare l'undicesima missione di Starlink martedì 18 agosto 2020, alle 2:31 p.m. UTC dal complesso di lancio 40. Condizioni permettendo, il razzo Falcon 9 decollerà dalla Cape Canaveral Air Force Station, trasportando 58 ulteriori satelliti. In questa missione, insieme al carico di satelliti Starlink, ci saranno tre satelliti SkySat, di Planet Labs, per l'acquisizione di immagini satellitari della Terra.

Informazioni sul progetto Starlink

L'obiettivo del progetto Starlink di SpaceX è fornire accesso a una connessione internet a banda larga da ogni località nel pianeta. Per raggiungere questo obiettivo, SpaceX progetta di lanciare nell'orbita terrestre circa 30.000 satelliti. I portavoce dell'azienda riferiscono che questo permetterebbe alle persone che vivono in zone scarsamente popolate e in aree difficilmente raggiungibili di utilizzare internet a una velocità di 1 gigabit al secondo. Il progetto definitivo di Elon Musk è un'enorme costellazione di 42.000 satelliti.

Secondo SpaceX, per fornire un servizio basilare sarebbero necessari almeno 360 satelliti, mentre occorrerebbero 720 satelliti per una copertura moderata.

Nel maggio del 2019, SpaceX ha lanciato, a bordo di un razzo Falcon 9, i primi 60 satelliti Starlink a un'orbita terrestre bassa. Le due serie di satelliti Starlink lanciati il ​​13 e il 26 giugno porteranno il numero totale di apparecchi in orbita a circa 600 unità.

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology

Satellite Tracker

Satellite Tracker logo
Scarica su App Store
Get it su Google Play

Star Walk 2 Free

Star Walk 2 Free logo
Scarica su App Store
Get it su Google Play