Venere incontra Saturno e poi Giove prima dell'alba

~2 min
Saturn, Jupiter, Venus, and Mercury

Febbraio non sarà un buon mese per gli amanti dei pianeti: l'unico pianeta visibile di notte sarà Marte. Tuttavia, se ti piace alzarti presto, c'è una sorpresa per te. Entro una settimana, Venere sarà in congiunzione con due pianeti: Saturno e Giove. Inoltre, diventerà parte di un trio planetario! Nell'articolo di oggi, ti daremo suggerimenti su come osservare questi eventi astronomici.

Cosa significa quando due pianeti sono in congiunzione?

In astronomia, quando due oggetti hanno la stessa ascensione retta o la stessa longitudine eclittica osservata dalla Terra, sono considerati congiunti l'uno con l'altro. Per semplificare, si verifica una congiunzione quando due oggetti astronomici sembrano essere vicini nel cielo. In realtà, durante le congiunzioni, gli oggetti sono distanti centinaia di milioni di chilometri.

I pianeti che si avvicinano nel cielo notturno possono offrire panorami affascinanti che possono essere visti sia ad occhio nudo che con il binocolo. Congiunzioni molto vicine possono essere osservate anche attraverso un telescopio.

Quando posso vedere la congiunzione di Venere e Saturno nel 2021?

La congiunzione Venere-Saturno avverrà il 6 febbraio. I due pianeti si incontreranno nel cielo entro un'ora prima dell'alba e saranno distanti solo 0,4 gradi. Per riferimento, la Luna ha un diametro di circa 0,5 gradi, vista dalla Terra.

Questa congiunzione non sarà facilmente visibile da entrambi gli emisferi perché i pianeti saranno sospesi bassi nel cielo, nascosti nel bagliore del crepuscolo mattutino. Ma dovresti comunque provare ad osservarli! Venere, il terzo oggetto più luminoso dopo il Sole e la Luna, risplenderà di una magnitudine di -3,8, quindi dovresti essere in grado di trovarlo nel cielo. Quando trovi Venere, usa il binocolo per individuare Saturno che brilla più debolmente a una magnitudine di 1,3 nelle vicinanze.

A che ora si verifica la congiunzione di Venere e Giove nel 2021?

Anche la seconda congiunzione è per i mattinieri. L'11 febbraio, entro un'ora prima dell'alba, Venere si avvicinerà a Giove che avrà una magnitudine di -1,9. I pianeti saranno distanti circa 0,4 gradi sulla cupola celeste. Gli osservatori nell'emisfero australe avranno condizioni di osservazione migliori perché i pianeti saranno posizionati più in alto nel cielo. Per vedere questa congiunzione, trova un buon punto di osservazione, punta il tuo binocolo verso l'orizzonte e attendi che Venere e Giove si alzino abbastanza in alto nel cielo. Ma non aspettare troppo a lungo perché la luce dell'alba finirà per nascondere i pianeti alla vista.

In più, due giorni dopo la congiunzione con Giove, anche Venere entrerà a far parte di un trio planetario! Il 13 febbraio, il pianeta più luminoso ballerà con Mercurio (magnitudine 2.8) e Giove nel cielo del primo mattino. Venere sarà a 4,5 gradi da Mercurio e a 1,5 gradi da Giove. Puoi osservare il trio ad occhio nudo.

L'app Star Walk 2 ti sarà di grande aiuto per trovare pianeti durante le congiunzioni, specialmente quando le condizioni di osservazione non sono molto favorevoli. Tutto quello che devi fare è avviare l'app, toccare l'icona della lente d'ingrandimento, digitare il nome del pianeta e toccare il risultato della ricerca corrispondente. Dopodiché, punta il dispositivo verso il cielo e segui la freccia bianca per trovare l'oggetto che cerchi. Puoi ingrandire con le dita e toccare gli oggetti vicini per vedere i loro nomi.

Buone osservazioni!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology
Star Walk 2 logo

Star Walk 2

Scarica su App Store
Get it su Google Play