Nettuno e Fortuna in opposizione

~2 min
Nettuno e Fortuna in opposizione

Questa settimana è il momento migliore per vedere il gigante del ghiaccio blu Nettuno e uno dei più grandi asteroidi, Fortuna, mentre raggiungono l'opposizione l'11 settembre 2020. Continua a leggere e imparerai come e quando vedere il pianeta blu e l'asteroide nel momento dell'anno in cui sono più grandi e brillanti trasporto!

Nettuno in opposizione al Sole

L'11 settembre 2020, alle 20:10 GMT, Nettuno, l'ottavo e più esterno pianeta dal Sole, raggiungerà l'opposizione. Il pianeta sarà a 180° dal Sole nel cielo, mentre la Terra passerà tra di loro. In questa posizione, il lato rivolto verso la Terra del gigante di ghiaccio sarà quasi completamente illuminato dalla luce solare. Nettuno brillerà con una magnitudine di 7,8 nella costellazione dell'Acquario in alto nel cielo in questa notte speciale.

Più o meno nello stesso periodo, Nettuno raggiungerà il punto più vicino alla Terra e quindi apparirà nel suo punto più grande e luminoso. Ma anche nel punto più vicino al nostro pianeta, Nettuno non può essere visto a occhio nudo. Avrai bisogno di un binocolo o di un telescopio per vedere il pianeta blu. Cerca Nettuno nella parte orientale del cielo intorno al tramonto. I mattinieri possono osservarlo brillare a ovest intorno all'alba.

Accanto al gigante di ghiaccio, puoi individuare la stella di 4a magnitudine Phi (φ) Aquarii. Questa stella rossastra di tipo M è piuttosto debole, tuttavia, è circa 30 volte più luminosa di Nettuno. Sarà visibile ad occhio nudo in questa notte poiché la luce della luna crescente non la supererà.

Goditi Nettuno e le stelle che lo circondano con l'applicazione di astronomia Star Walk 2. Nell'app Star Walk 2 troverai gli orari in cui gli oggetti celesti sorgono e tramontano, la loro posizione nel cielo sopra di te e fatti interessanti su di essi.

Asteroide 19 Fortuna in opposizione

Anche l'asteroide 19 Fortuna passa per i punti di opposizione e perigeo l'11 settembre 2020. Raggiungerà l'opposizione alle 11:58 GMT splendendo nella costellazione dei Pesci. Nonostante brilli al suo massimo splendore (la sua magnitudine sarà di 9,4), questo oggetto spaziale non sarà visibile ad occhio nudo. Avrai bisogno di un binocolo o di un piccolo telescopio per individuarlo nel cielo.

Fortuna è uno dei più grandi asteroidi della fascia situata tra Marte e Giove. Fu scoperto da J. R. Hind il 22 agosto 1852, che chiamò l'oggetto spaziale in onore della dea romana della fortuna. Questo asteroide di forma quasi sferica ha un diametro di circa 225 chilometri, il che lo rende più grande del 99% degli asteroidi. La composizione di Fortuna è simile a quella del pianeta nano Ceres: la sua superficie è esposta all'ambiente aspro dello spazio esterno e include composti organici primitivi.

Segui le nostre notizie e sarai aggiornato sugli eventi astronomici più degni di nota.

Buona osservazione!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology

Star Walk 2

Star Walk 2 logo
Scarica su App Store
Get it su Google Play