Urano in opposizione

Nella notte del 28 ottobre, senza la Luna, Urano, il pianeta dal colore azzurro-verde, sarà in opposizione, nel momento del massimo avvicinamento alla Terra di quest'anno. Il pianeta azzurro-verde sarà ben visibile per l'osservazione durante la maggior parte della notte e raggiungerà il suo punto più alto nel cielo intorno alla mezzanotte, ora locale.

Nel momento dell'opposizione, la luminosità del pianeta, la magnitudine apparente e la durata della visibilità durante la notte sono massimizzate. Per gli osservatori del cielo, Urano in opposizione significa che potranno avere la possibilità di vedere il settimo pianeta del Sistema Solare più azzurro che mai, al massimo della sua luminosità e grandezza per quest'anno, il 2019. Il pianeta sorgerà sopra l'orizzonte orientale, brillerà con magnitudine 5,7, quindi potrete osservarlo senza strumenti ottici nei cieli più bui, comunque con i binocoli e i telescopi sicuramente l'osservazione sarà migliore.

Urano, il pianeta azzurro-verde, rimarrà visibile tutta la notte, vicino alle stelle della costellazione dell'Ariete, non troppo lontano dal confine con la costellazione dei Pesci. La sua posizione nel cielo è a solamente 3 dita di distanza a sinistra (est) rispetto alla stella Torcular (Omega Piscium), di modesta luminosità. Questa stella si trova a un bel palmo di distanza sopra la "V", il punto in cui si incontrano le due estremità della costellazione dei Pesci. Urano sarà in alto nel cielo fino all'alba. Non vi preoccupate se lunedì è nuvoloso. Il pianeta sarà ben visibile per diversi giorni.

Trova più informazioni e suggerimenti sull'osservazione di oggetti celesti nel cielo nella nostra app Star Walk 2.

Buona caccia!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology

Star Walk 2 Free

Star Walk 2 Free logo
Get it su Google Play
Scarica su App Store