Notte internazionale dell’osservazione della Luna 2019

La notte internazionale dell’osservazione della Luna avrà luogo il 5 ottobre 2019. Si tratta di una festa mondiale dedicata alla scienza e all’esplorazione lunare, all’osservazione celeste e alle nostre connessioni culturali e personali con la Luna.

Questa è la settimana del mese lunare in cui, dopocena, il nostro satellite naturale raggiungerà la posizione migliore per essere osservato, mostrando il suo aspetto più pittoresco. Tenete i vostri binocoli e telescopi a portata di mano e osserviamo la Luna insieme!

Nel corso della settimana, la Luna sarà in fase crescente, salirà sempre più in alto spostandosi verso est, e si allontanerà dal Sole. Martedì sera, transiterà davanti alla costellazione della Bilancia. A metà settimana, la Luna brillerà alta nel cielo scuro e sarà perfetta per l’osservazione con il telescopio.

Mano a mano che la Luna diventerà sempre più piena, il Sole sorgerà sopra all’orizzonte lunare est. I luoghi lungo il terminatore, ovvero la linea che da polo a polo separa l’emisfero illuminato da quello oscuro, vedranno apparire il Sole sopra l’orizzonte lunare. La luce solare, proveniente da una direzione suborizzontale, proietterà lunghe ombre nere ad ovest e illuminerà ogni montagna, cratere, cresta o protuberanza. Ogni notte, il terminatore si sposterà a ovest, trasformando nuove parti della Luna in rilievi mozzafiato. Ogni notte, pertanto, ci sarà sempre qualcosa di nuovo da osservare.

Sabato pomeriggio, La Luna completerà un quarto della propria orbita attorno alla Terra (contando a partire dall’ultima Luna nuova) e raggiungerà il suo primo quarto. In questa fase, la Luna viene sempre illuminata a metà sul suo lato destro, ovvero quello a est. Svariate volte all’anno, durante il primo quarto lunare, è possibile osservare con dei potenti binocoli o piccoli telescopi un fenomeno chiamato Lunar X. Per qualche ora, approssimativamente attorno alle 23:00 EDT di sabato 5 ottobre, i contorni illuminati dei crateri Purbach, La Caille e Blanchinus si combineranno fino a formare una piccola, ma evidente forma a X. Utilizzando un binocolo o un telescopio amatoriale cerca la X, situata lungo il terminatore a circa un terzo, salendo dal polo lunare sud (alle coordinate lunari 2° est, 24° sud).

Continuate a osservare il cielo e godetevi la Luna con Star Walk 2!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology

Star Walk 2 Free

Star Walk 2 Free logo
Scarica su App StoreGet it su Google Play