La Luna, Marte e Nettuno si incontrano prima dell'alba

~2 min
La Luna, Marte e Nettuno si incontrano prima dell'alba

Questa settimana, gli skywatcher potranno assistere a un incontro ravvicinato tra la Luna e Marte, il pianeta rosso. Con l’ausilio di buoni binocoli o di un piccolo telescopio, sarà possibile osservare anche il lontano pianeta Nettuno situato in un punto molto vicino a Marte. Continuate a leggere per scoprire come, dove e quando sarà possibile osservare questi corpi celesti nel cielo.

Osservate la Luna e Marte insieme prima dell'alba

La Luna e il pianeta rosso Marte si incroceranno nel cielo al tramonto del 12 e 13 giugno 2020, passando a meno di 2° e 32' l'una dall'altro. La coppia verrà a trovarsi nella costellazione dell'Acquario, sopra l'orizzonte sud-orientale. Marte brillerà notevolmente, a una magnitudine di circa -0,2, mentre la Luna apparirà semi-illuminata, a una magnitudine di -11,8. Potrete scorgere facilmente il pianeta rosso ad occhio nudo in condizioni di cielo limpido e buio. Entrambi i corpi si adatteranno al campo visivo dei binocoli, offrendo una fantastica opportunità di riprendere l’evento. In queste mattine, Nettuno apparirà nel cielo assieme a Marte e alla Luna, ma per osservare il lontano pianete avrete bisogno di uno strumento.

Per sapere quando la Luna e Marte sorgono e tramontano in base alla vostra posizione, potete consultare l’app Star Walk 2.

Non confondete Marte con Fomalhaut, la stella più luminosa della costellazione di Piscis Austrinus e una delle stelle più luminose della volta celeste. Marte sarà più vicino al nostro satellite naturale e apparirà circa 3,5 volte più luminoso di Fomalhaut.

Congiunzione di Marte e Nettuno

Marte e Nettuno si congiungeranno il 12 giugno 2020, quando il primo transiterà a 1° 44' gradi a sud del fioco e lontano Nettuno. Nelle prime mattine di venerdì e sabato 12 e 13 giugno, Luna, Marte e Nettuno appariranno vicini nel cielo. Tuttavia, per vedere tutti e tre i corpi celesti, dovrete dotarvi di un piccolo telescopio o un binocolo. La luminosità del pianeta rosso Marte supererà quella dell’azzurro Nettuno (la cui magnitudine è 7,9) di quasi 1.700 volte.

Individuare i corpi celesti non facilmente visibili ad occhio nudo può essere difficile, ma usando l’app Star Walk 2 sarete in grado di determinare dove cercare nel cielo il punto in cui si incroceranno Marte e Nettuno.

Osservazione del pianeta rosso

A chi lo osserverà a occhio nudo, Marte apparirà nel cielo come un punto rossastro, che rimarrà visibile fino all'alba. Man mano che la Terra gli si avvicinerà quest’estate, il pianeta rosso apparirà sempre più luminoso. A metà agosto 2020, la luminosità di Marte supererà quella di Sirio, la stella più luminosa dell'intero cielo notturno. Entro il di mese di ottobre di quest'anno, Marte diventerà più luminoso di Giove, che di solito è il quarto corpo celeste più luminoso dopo il Sole, la Luna e il brillante pianeta Venere.

Seguite le nostre notizie per non perdere mai gli eventi astronomici più interessanti e degni di nota.

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology

Star Walk 2 Free

Star Walk 2 Free logo
Get it su Google Play
Scarica su App Store