La Luna si unisce a Giove e Saturno

~3 min
La Luna si unisce a Giove e Saturno

All'inizio del mese di luglio 2020, dalla prospettiva degli osservatori sulla Terra, il nostro satellite naturale comincerà ad avvicinarsi ai pianeti. I primi ad apparire nelle immediate vicinanze della Luna saranno i giganti gassosi Giove e Saturno. Continua a leggere per scoprire come, quando e dove osservare questa luminosa triade nel cielo notturno.

La Luna fa visita ai due giganti gassosi

Oltre all'eclissi lunare penombrale, detta anche eclissi Buck Moon nei Paesi anglosassoni (ovvero la luna piena di luglio che coincide con la ricrescita delle corna dei cervi), un altro evento celeste avrà luogo nelle notti del 4, 5 e 6 luglio 2020 e sarà visibile in tutto il mondo. In quei giorni, la Luna piena di luglio splenderà vicino al luminoso re dei pianeti, Giove, e al pianeta degli anelli Saturno. La notte del 5 luglio, gli osservatori del cielo di tutto il mondo potranno osservare a occhio nudo il notevole avvicinamento tra la Luna e i due giganti gassosi. Inizialmente sarà la Luna a farsi prossima a Giove, fino a raggiungere un angolo di 1°51'. Dopodiché il satellite della Terra si sposterà per fare visita a Saturno; i due corpi celesti arriveranno a 2°27' l'uno dall'altro.

Per gli osservatori che si trovano in alcune parti del mondo, questi tre oggetti celesti formeranno un triangolo nel cielo notturno e brilleranno vicino agli astri delle costellazioni del Sagittario e del Capricorno. La disposizione di Luna, Giove e Saturno rientrerà all'interno del campo visivo dei comuni binocoli e offrirà incantevoli spunti a livello fotografico.

Per osservare questa triade di corpi celesti nel cielo, non avrai bisogno di binocoli o telescopi. L'app Star Walk 2 per l'osservazione degli astri può aiutarti a determinare l'ora ottimale per ammirare lo spettacolo in base alla tua posizione attuale, e a trovare gli oggetti celesti nella volta notturna.

L'osservazione di Giove e Saturno

Giove e Saturno ora danzano insieme nel cielo, dalle 22:00 circa del tuo fuso orario locale fino all'alba. Lo sfolgorante e candido Giove sorgerà per primo, seguito circa 15 minuti dopo da un più fioco e giallastro Saturno. Giove è il quarto oggetto più splendente del cielo; solo il Sole, la Luna e il brillante pianeta Venere lo superano in termini di luminosità. Da qui alla fine dell'anno, i due giganti gassosi rimarranno vicini nella volta celeste. Sebbene Giove sia molto più luminoso di Saturno, entrambi i pianeti risulteranno visibili a occhio nudo.

Aiutandoti con un binocolo, potrai individuare e osservare le quattro grandi lune galileiane di Giove: Io, Europa, Ganimede e Callisto, in orbita vicino al pianeta. Un telescopio di medie dimensioni ti consentirà di ammirare le bande equatoriali di colore marrone e la famosa Grande Macchia Rossa di Giove, mentre un piccolo telescopio dovrebbe aiutarti a scorgere gli anelli di Saturno e la sua luna più grande, di nome Titano.

I giganti gassosi del sistema solare, Giove e Saturno, stanno ora per arrivare al picco di luminosità. Nelle successive settimane di luglio, entrambi i pianeti raggiungeranno l'opposizione: Giove il 13-14 luglio e Saturno il 20-21 luglio. L'opposizione è il momento migliore per osservare un pianeta, perché si trova nel punto più vicino alla Terra e nella sua fase completa. Per non perderti le opposizioni di Giove e Saturno, così come altri eventi astronomici, attiva le notifiche di Star Walk 2.

Continua a rivolgere lo sguardo verso l'alto e goditi le meraviglie del cielo!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology

Star Walk 2 Free

Star Walk 2 Free logo
Get it su Google Play
Scarica su App Store