Cattura la Luna, Saturno e Giove nel cielo prima dell'alba!

~3 min
The Moon, Saturn, and Jupiter shine in the predawn sky

Circa una settimana fa, il mondo ha goduto di una delle Lune piene più vicine dell'anno. Attraversando la costellazione del Capricorno all'inizio di aprile, la Luna passerà accanto ai brillanti giganti gassosi: Saturno e Giove. Non perdere l'occasione di goderti il brillante trio astronomico che abbellisce il cielo prima dell'alba.

Il trio composto da Luna, Saturno e Giove

Il 6 aprile 2021, alle 08:30 GMT, avverrà la congiunzione tra la Luna di 24 giorni e Saturno: il nostro satellite naturale passerà 3° 57′ a sud del pianeta con gli anelli. La Luna e Saturno brilleranno tra le stelle della costellazione del Capricorno a magnitudini rispettivamente di -11,3 e 0,5.

Il giorno successivo, l'altro gigante gassoso, Giove, si unirà al brillante duetto: la congiunzione di Luna e Giove avverrà il 7 aprile alle 07:18 GMT. Al momento della loro congiunzione, la distanza tra la Luna crescente e il pianeta più grande del sistema solare sarà di 4° 23′.

Sebbene menzioniamo l'ora esatta delle congiunzioni, non significa che puoi vedere il raggruppamento dei corpi celesti in questione solo in questi momenti. I mattinieri potrsnno godersi il bellissimo raduno di Luna, Saturno e Giove nelle mattine dal 5 all'8 aprile.

La Luna è il corpo celeste più facile da trovare nella volta celeste; in questi giorni, vedrai i giganti gassosi brillare nelle vicinanze del nostro satellite naturale. Per identificare i pianeti luminosi nel cielo sopra di te, usa la guida per osservare le stelle Star Walk 2: digita semplicemente "Giove" o "Saturno" nel campo di ricerca, tocca il risultato corrispondente e l'app ti mostrerà la posizione esatta dell'oggetto nel cielo.

La costellazione del Capricorno

La Luna lascerà la costellazione del Capricorno e inizierà il suo viaggio attraverso quella dell'Acquario dopo pochi giorni. Tuttavia, Giove rimarrà in Capricorno fino alla fine del mese: si sposterà nella costellazione dell'Acquario il 25 aprile. Il pianeta con gli anelli Saturno brillerà di fronte alla costellazione del Capricorno per il resto dell'anno.

Il Capricorno è la più piccola costellazione dello zodiaco. Il suo nome è latino e significa "capra cornuta". Il Capricorno è comunemente rappresentato come una creatura mitica che è metà capra e metà pesce: la capra di mare. Sebbene la costellazione sia piuttosto debole, ha una delle più antiche associazioni mitologiche: i babilonesi usavano la capra di mare come simbolo di Ea, il dio dell'acqua, della conoscenza e della creazione. Nella mitologia greca, il Capricorno era associato a Pan, il dio delle selve con le corna e le gambe di una capra, che si trasformò in pesce e si tuffò in un fiume per salvarsi dal mostro Tifone.

Le stelle del Capricorno sono piuttosto deboli: la sua stella più luminosa Delta (δ) Capricorni o Deneb Algedi (in arabo "la coda della capra") ha una magnitudine di 2,9. Le altre stelle visibili nella costellazione hanno una magnitudine compresa tra 3,1 e 5,1.

Algedi o Alpha (α) Capricorni è una doppia stella ottica. Nonostante sia solo la terza stella più brillante della costellazione del Capricorno, Algedi è ancora la stella Alpha. La ragione di ciò potrebbe essere la posizione più occidentale della stella all'interno della figura classica della capra di mare. Le sue due componenti, Prima Giedi e Secunda Giedi, brillano rispettivamente a magnitudini di 3,6 e 4,3 e sono probabilmente composte da più stelle. I nomi tradizionali di Alpha Capricorni e delle sue componenti derivano dalla parola araba che significa "il bambino".

Dabih o Beta (β) Capricorni è una stella gigante gialla con una magnitudine di 3,1. In effetti, è un sistema stellare, che si pensa includa 5 componenti. Poiché la stella si trova vicino all'eclittica, può essere occultata dalla Luna e persino dai pianeti. Il nome tradizionale della stella, "Dabih", deriva dall'arabo e significa "il macellaio".

Un'altra stella visibile della costellazione è Nashira o Gamma (γ) Capricorni. Il suo nome tradizionale significa "il fortunato". Nashira è una stella gigante di colore bianco che brilla con una magnitudine di 3,7.

L'app Star Walk 2 ti aiuterà a localizzare la costellazione del Capricorno e le sue stelle brillanti nel cielo sopra di te. In questi giorni, puoi provare ad avvistare Deneb Algedi e Nashira vicino a Giove, mentre Algedi (indicata come Prima Giedi e Secunda Giedi nell'app) e Dabih saranno nelle vicinanze di Saturno.

Ti auguriamo cieli limpidi e buona osservazione delle stelle!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology
Star Walk 2 logo

Star Walk 2

Scarica su App Store
Get it su Google Play