Giornata internazionale degli asteroidi: storia, fattori chiave, attività

~5 min
Giornata internazionale degli asteroidi: storia, fattori chiave, attività

L'ottava edizione della Giornata degli asteroidi, ricorrenza celebrata ogni anno, avrà luogo il 30 giugno. Celebrando questa giornata, si può dare una mano a salvare la Terra da una seria minaccia, pertanto è molto importante. Per l'occasione abbiamo organizzato una grande svendita: non perdere un'offerta speciale!

Contenuti

Per ampliare le tue conoscenze sugli asteroidi, potrai anche partecipare al nostro quiz dedicato.

Gli asteroidi sono piccole rocce spaziali di grande importanza. Lo studio degli asteroidi può infatti aiutare gli scienziati a capire come si è formato il Sistema solare. Il monitoraggio degli asteroidi è una priorità per gli astronomi per via della potenziale minaccia di collisione con la Terra. Con questo quiz puoi mettere alla prova le tue conoscenze sugli asteroidi e apprendere nuove curiosità su di loro.
Fai il quiz!

Cos'è l'Asteroid Day?

L'Asteroid Day è una campagna di informazione globale, istituita ufficialmente dalle Nazioni Unite nel 2016 e volta a informare le persone sui rischi riguardanti l'impatto degli asteroidi. Gli eventi dell'Asteroid Day sono ospitati in tutto il globo da migliaia di organizzatori indipendenti dell'Asteroid Day.

Quando cade l'Asteroid Day?

L'Asteroid Day è previsto ogni anno il 30 giugno. Questa data richiama l'evento di Tunguska in Siberia, ovvero l'asteroide che nella storia recente ha recato più danni allaTerra.

Da chi è stata istituita la Giornata degli asteroidi?

L'idea fu proposta inizialmente da:

  • Brian May, astrofisico e musicista (chitarrista dei Queen);
  • Grigorij Richters, regista che scrisse e diresse 51 Degrees North, film di fantascienza su degli asteroidi che cadono sulla Terra;
  • Danica Remy, Presidente e amministratore delegato della Fondazione B612, la cui missione è quella di proteggere la Terra dagli impatti degli asteroidi;
  • Russel L. Schweickart, ricercatore scientifico, astronauta della NASA e co-fondatore della Fondazione B612.

Nel 2014, venne annunciata la prima Giornata degli asteroidi, che ottenne da subito un ampio consenso: oltre 200 tra scienziati, astronauti e artisti controfirmarono la dichiarazione della Giornata degli asteroidi. Nel 2016, venne dichiarata ricorrenza internazionale da parte dell'Organizzazione delle Nazioni Unite.

Come partecipare all'Asteroid Day?

Gli eventi legati alla Giornata degli asteroidi hanno luogo in tutto il mondo. Puoi trovare gli eventi offline e online per la tua posizione usando la mappa sul sito web della Giornata degli asteroidi. Ti suggeriamo di controllare il sito web con un po' d'anticipo: sebbene l'evento dovrebbe avere luogo il 30 giugno, gli organizzatori potrebbero scegliere un'altra data vicina.

Se preferisci restare a casa, in qualsiasi giorno dal 1 giugno al 4 luglio, potrai guardare l'Asteroid Day TV. Su questo canale troverai trasmissioni quali "The Case for Mapping the Asteroids" e "TED All About Asteroids Hour". Asteroid Day LIVE, la trasmissione principale dedicata agli asteroidi e ai commenti di astronauti, esperti e celebrità, andrà in onda il 30 giugno dalle 9:00 alle 14:00 GMT.

Un altro modo per partecipare all'evento è sottoscrivere la dichiarazione dell'Asteroid Day, denominata ufficialmente 100X Declaration, che si propone di aumentare il tasso di scoperta degli asteroidi a 100.000 (o 100x) l'anno nei prossimi dieci anni.

I fondatori dell'Asteroid Day hanno emesso questa dichiarazione in quanto l'attuale tasso di scoperta degli asteroidi pericolosi per la Terra è troppo basso. Più di un milione di asteroidi potrebbe colpire il nostro pianeta, tuttavia è stato rilevato solo circa l'uno per cento di essi. La dichiarazione si rivolge principalmente agli scienziati, ma tutti possono partecipare e firmarla.

Tutti gli Asteroid Day sono eventi di grande importanza per le persone interessate all'impatto degli asteroidi e per gli amanti della scienza e dello spazio in generale. Abbiamo deciso anche noi di partecipare all'evento. Dietro vostra richiesta, riapriremo l'accesso Lifetime Premium all'app Sky Tonight con uno sconto fino al 70%! L'offerta è a tempo limitato: potrai usufruirne solo dal ** 27 giugno al 30 giugno**. Successivamente, l'accesso Premium sarà nuovamente disponibile solamente tramite abbonamento. Non perdere la tua occasione!

I più grandi impatti da parte di un asteroide

Che cosa succederebbe se un asteroide colpisse la Terra? Le nostre infografiche mostrano che la portata della distruzione dipende dalle dimensioni dell'asteroide. Piccoli asteroidi possono passare inosservati, mentre quelli di dimensioni più grandi possono spazzare via una città o addirittura cancellare l'intera popolazione sulla Terra. Possiamo descrivere i risultati degli impatti più grandi che si siano mai verificati nel corso della storia della Terra.

C'è un asteroide diretto verso la Terra? Quanto dovrebbe essere grande un asteroide per distruggere una città? Dai un'occhiata a questa infografica per scoprire fatti interessanti sugli asteroidi pericolosi.
Vedi Infografica

Tunguska: sono stati rasi al suolo 80 milioni di alberi

L'evento siberiano di Tunguska riguarda la massiccia esplosione che ebbe luogo il 30 giugno 1908 nei pressi del fiume Podkamennaya Tunguska, nella Siberia centrale, in Russia. Si suppone che questa esplosione venne causata da un asteroide del diametro di circa 50-100 metri e si stima che l'energia prodotta dall'impatto sia stata mille volte più potente della bomba atomica lanciata su Hiroshima in Giappone.

Chelyabinsk: asteroide esploso sopra un'area residenziale

Il 15 febbraio 2013, un asteroide di circa 20 metri di diametro è entrato nell'atmosfera terrestre e si è disintegrato nel cielo sopra la città di Chelyabinsk, in Russia. Si stima che l'esplosione abbia rilasciato un'energia 20-30 volte superiore a quella rilasciata dalla bomba atomica di Hiroshima. L'onda d'urto ha fatto esplodere le finestre e fatto crollare parte di edifici in sei città nelle vicinanze. Circa 1.500 persone sono rimaste ferite, la maggior parte a causa dei vetri rotti; fortunatamente, non sono state riportate conseguenze letali. L'evento è diventato virale sui social media e ha dato inizio a una nuova serie di studi sulla minaccia potenziale di un impatto da parte di un asteroide.

Chicxulub: ha spazzato via i dinosauri

Come si sono estinti i dinosauri? Secondo la teoria più diffusa, 66 milioni di anni fa la Terra è entrata in collisione con un asteroide gigante (con un diametro di circa 10 km), che ha lasciato il cratere da impatto di Chicxulub (con un diametro di circa 180 chilometri e una profondità di 20 chilometri) in Messico. L'onda d'urto ha provocato terremoti, tsunami, venti superiori a 1.000 km/h, e nuvole di gas e polvere che hanno oscurato il sole. Molti dinosauri sono morti a seguito della forza esplosiva, e gli altri sono morti successivamente. La vegetazione venne gravemente danneggiata; a causa della mancanza di nutrimento, molti grossi erbivori morirono e in seguito morirono anche i carnivori che se ne cibavano.

Come possiamo impedire che gli asteroidi colpiscano la Terra?

L'umanità sta cercando di trovare delle possibili soluzioni in merito. In precedenza, abbiamo parlato della missione DART della NASA. Sono state proposte anche altre soluzioni, così come ad esempio il trattore gravitazionale, l'utilizzo dell'energia solare o nucleare, e anche la nuvola di polvere colorata. Il punto è che non possiamo mettere in atto queste misure cinque minuti prima della collisione. Ci vogliono diversi anni di messa a punto, collaudi e ulteriore implementazione. Prima un asteroide pericoloso viene rilevato, più possibilità ci sono di salvare la Terra. Ecco perché celebrare la Giornata degli asteroidi è fondamentale: per accrescere la consapevolezza sulla minaccia di un impatto da parte di un asteroide, e per incoraggiare la ricerca.

Ti auguriamo cieli senza asteroidi e piacevoli osservazioni!

Il testo di credito:
Immagine di credito:Vito Technology, Inc.
Trustpilot